Skip to content

Patthana

Questo testo riunisce tutte queste relazioni in una forma coordinata per mostrare che i dhamma non esistono come entità isolate ma costituiscono un sistema ben ordinato in cui l’unità più piccola condiziona le altre, le quali vengono condizionate a loro volta.

 

Indice


Patthana: Capitolo 22,23,24

La relazione di assenza è interamente la relazione di contiguità; lo stesso è la relazione di quiescenza.

Patthana: Capitolo 21

La relazione di presenza è di sette tipi diversi, vale a dire la coesistenza, la preesistenza di base, la preesistenza oggettiva, la preesistenza oggettiva di base, la post-esistenza, il cibo materiale e il controllo della vita fisica.

Patthana: Capitolo 20

La relazione di dissociazione è di quattro tipi diversi, vale a dire la coesistenza, la preesistenza di base, la preesistenza oggettiva di base e la post-esistenza.

Patthana: capitolo 19

Le relazioni di associazione e dissociazione formano una coppia. Così fanno anche le relazioni di presenza e assenza, e di sospensione e continuazione.

Patthana: capitolo 18

I dodici costituenti del sentiero sono i paccaya-dhamma in questa relazione del magga (sentiero).

Patthana: Capitolo 17

I sette costituenti del jhana sono i paccaya-dhamma nella relazione del jhana. Essi sono: vitakka vicara, piti, somanassa, domanassa, ecc.

Patthana: Capitolo 16

La relazione di controllo è di tre tipi, vale a dire la coesistenza, la preesistenza e la vita fisica.