Skip to content

Il Canone pāli, o Tipitaka [triplice canestro], è l’insieme dei testi che racchiudono l’insegnamento del Buddha.

Retta Azione – samma kammanto

Definizione “E cos’è la retta azione, monaci? Astenersi dall’uccidere, astenersi dal rubare, astenersi da rapporti sessuali illeciti. Questa, monaci, è la retta azione. “ — SN 45.8 La sua relazione con gli altri fattori del sentiero 4.1 La falsa azione è uccidere, rubare, fornicare. La retta azione è di due tipi: con desiderio di avere […]

AN 5.16: Punakūṭa Sutta – Cima (2)

“Monaci, ci sono questi cinque poteri di pratica. Quali cinque? Il potere della fede, della coscienza, della prudenza, dell’energia e della saggezza. Questi sono i cinque poteri. Di questi cinque poteri di pratica, il potere della saggezza è il migliore. Esso sorregge e mantiene tutto unito. E’ come un bungalow. La cima del tetto è […]

Retta Parola – samma vaca

Retta Parola (o Retto Discorso) è il terzo degli otto fattori del Nobile Ottuplice Sentiero ed appartiene alla sezione relativa alla virtù. Definizione “E cos’è la retta parola, monaci? Astenersi dal mentire, astenersi da parole che seminano discordia, astenersi da parole ingiuriose, astenersi da chiacchiere oziose. Questa, monaci, è la retta parola.” — SN 45.8 […]

AN 5.15: Datthabba Sutta – Discernere

“Monaci, ci sono questi cinque poteri. Quali cinque? Il potere della fede, dell’energia, della presenza mentale, della contemplazione e della saggezza. E dove si discerne il potere della fede? Nei quattro fattori dell’entrare-nella-corrente. E dove si discerne il potere dell’energia? Nei quattro retti sforzi. E dove si discerne il potere della presenza mentale? Nei quattro […]

Virtù – sila

Sila (virtù, condotta morale) è il principio su cui si fonda il Nobile Ottuplice Sentiero. La pratica di sila è definita per mezzo di tre fattori del Sentiero: Retta Parola, Retta Azione e Retto Sostentamento o Retto Modo di Vivere. La pratica buddhista implica una serie di regole in base al proprio stile di vita. […]