Skip to content

Milindapañha

Il Milindapañha (Le domande del re Milinda) riporta un dialogo fra un monaco buddhista chiamato Nagasena e un re indo-greco di nome Milinda vissuto nel II secolo a.C.

 

 Indice dei libri


Milindapañha: Libro VII – Le similitudini, cap. VII

61. La brocca 1. “Venerabile Nagasena, quella qualità della brocca di cui dite che bisogna avere, qual è?” “Proprio come, o re, la brocca quando è piena non fa alcun suono; allo stesso modo, o re, lo strenuo monaco, serio nello sforzo, anche quando ha raggiunto la pienezza dell’Ascetismo, e conosce tutta la tradizione, l’insegnamento […]

Milindapañha: Libro VII – Le similitudini, cap. VI

51. Il ragno di strada 1. “Venerabile Nagasena, quella qualità del ragno di cui dite che bisogna avere, qual è?” “Proprio come, o re, il ragno di strada tesse la sua tela sulla strada, e qualunque cosa in essa catturata, verme, mosca o scarafaggio, la prende e la mangia; allo stesso modo, o re, lo […]

Milindapañha: Libro VII – Le similitudini, cap. V

41. Il leone 1. “Venerabile Nagasena, quelle sette qualità del leone di cui dite che bisogna avere, quali sono?” “Proprio come, o re, il leone è di un chiaro, immacolato, puro e leggero colore giallo; allo stesso modo, o re, lo strenuo monaco, serio nello sforzo, dovrebbe essere chiaro, immacolato e di leggera purezza mentale, […]

Milindapañha: Libro VII – Le similitudini, cap. IV

31. La formica bianca 1. “Venerabile Nagasena, quella qualità della formica bianca di cui dite che bisogna avere, qual è?” “Proprio come, o re, la formica bianca continua il suo lavoro solo quando ha costruito un tetto sopra di sé, ed è ben coperta; allo stesso modo, o re, lo strenuo monaco, serio nello sforzo, […]

Milindapañha: Libro VII – Le similitudini, cap. III

21. La terra 1. “Venerabile Nagasena, quelle cinque qualità della terra di cui dite che bisogna avere, quali sono?” “Proprio come, o re, la terra rimane sempre la stessa anche se su di essa si disperdono cose desiderabili o indesiderabili – come canfora, aloe, gelsomino, legno di sandalo, zafferano, oppure bile, flemma, pus, sangue, sudore, […]

Milindapañha: Libro VII – Le similitudini, cap. II

11. La zucca 1. “Venerabile Nagasena, quella qualità della zucca di cui dite che bisogna avere, qual è?” “Proprio come, o re, la zucca, arrampicandosi con i suoi viticci su qualche altra pianta – un’erba, o un cespuglio spinoso, o una pianta rampicante – cresce su di essa; allo stesso modo, o re, lo strenuo […]

Milindapañha: Libro VII – Le similitudini, cap. I

1. “Venerabile Nagasena, di quante qualità deve essere dotato un membro dell’Ordine (un monaco) per realizzare lo stato di Arahat?” “Il monaco, o re, che desidera raggiungere lo stato di Arahat deve avere: 1. Una qualità dell’asino 2. e cinque del gallo 3. ed una dello scoiattolo 4. ed una della femmina di pantera 5. […]