Skip to content

Khandhaka – Divisioni

I Khandhaka – letteralmente “Divisioni”, “Raccolte”, “Capitoli” – costituiscono la seconda porzione principale del Vinaya Piṭaka, dopo il Suttavibhaṅga e prima del Parivāra. I Khandhaka sono in tutto 22, divisi in due gruppi: il Mahākhandhaka o Mahavagga, (Grande Capitolo), composto da dieci Khandhaka; e il Cullakhandhaka o Cullavagga, (Capitolo minore), composto da dodici. Ogni khandhaka è organizzato in modo approssimativo intorno a un argomento principale, con argomenti minori inseriti in modo abbastanza casuale.

Kd 1: Mahākhandhaka – Ascetismo

Il Mahākhandhaka, “Grande Capitolo”, inizia raccontando la storia del Buddha dopo il suo risveglio. Tre dei primi e più noti discorsi del Buddha – la messa in moto della ruota del Dhamma, le Caratteristiche del non Sé e il Discorso sul fuoco – sono riportati integralmente. Quando inizia ad accumulare discepoli, si sviluppa gradualmente una procedura di ordinazione. Vengono stabilite numerose regole che riguardano l’ordinazione, soprattutto per quanto riguarda l’idoneità del candidato, così come le norme che regolano il rapporto tra maestro e discepoli, comprese quelle relative ai novizi.

Omaggio al Beato, al Buddha, al Perfetto perfettamente Risvegliato


(qui di seguito alcuni testi precedentemente tradotti.)