Skip to content

Pārājika

Le regole di questa sezione sono conosciute in Pali come pārājika. Il significato esatto della parola Pali si riferisce all’espulsione dal Sangha.

Indice


Pj 3: Manussaviggaha – Omicidio

Un monaco che uccide un essere umano viene espulso. Il racconto delle origini di questa regola include una storia insolita e molto discussa su alcuni monaci che meditano sull’inattualità del corpo.

Pj 2: Adinnādāna – Furto

Un monaco che ruba qualcosa di valore viene espulso.

Pj 1: Methunadhamma – Rapporti sessuali

Un monaco che ha rapporti sessuali viene espulso. L’introduzione alla regola racconta il contesto in cui è stata stabilita la legge monastica. Il principio principale applicato dal Buddha era quello di stabilire regole e procedure solo quando le circostanze lo richiedevano.