Skip to content

Parole: monaco

AN 4.38: Patilīna Sutta – Distaccato

“Monaci, si dice che un monaco che abbia dissipato le verità personali, rinunciato totalmente alla ricerca e placato l’attività fisica sia ‘distaccato’. (1) “E in che modo, monaci, un monaco ha eliminato le verità personali? In questo caso, qualunque verità personale ordinaria sostenuta dagli asceti e dai brahmani ordinari – cioè: ‘Il mondo è eterno’ […]

AN 3.85: Sekkha Sutta – Un novizio

Cos’è esattamente un novizio?

AN 3.84: Vajjiputta Sutta – Il monaco Vajjia

Cosa fare se non si possono rispettare tutte le leggi.

AN 3.83: Khetta Sutta – Campi

I doveri di un contadino sono come quelli di un monaco.

AN 3.82: Gadrabha Sutta – L’asino

Un asino cerca di essere come una mucca. Non finisce bene.

AN 3.98: Tatiyaājānīya Sutta – Il purosangue (3)

Un monaco è affascinante, possente e veloce come un cavallo purosangue: per la perfezione.

AN 3.97: Dutiyaājānīya Sutta – Il purosangue (2)

Un monaco è affascinante, possente e veloce come un cavallo purosangue: ‘colui-che-non-ritorna’.