Skip to content

Tag: presenza mentale

AN 1.600-611: Amatavagga – Immortalità

600. Monaci, chi non pratica la presenza mentale sul corpo, non condivide l’immortalità, mentre chi pratica la presenza mentale sul corpo condivide l’immortalità. [La presenza mentale sul corpo “kāyagatāsati”. In questo sutta, la presenza mentale sul corpo è equiparata all’immortalità. La presenza mentale sul corpo non è altro che il controllo delle sei facoltà mentali. […]

AN 1.563-599: Kāyagatāsativaggo – La presenza mentale

563. Monaci, il grande oceano è percepito come molto profondo e voi notate tutti i piccoli affluenti che in esso confluiscono, allo stesso modo la presenza mentale sul corpo sviluppa e fa sorgere pensieri meritevoli che conducono alla conoscenza. Monaci, se sviluppate ed esercitate questa pratica, essa vi condurrà 564. all’aspirazione del sommo devoto, 565. […]

Udana 3.4: Sariputta Sutta – Sariputta

Così ho sentito. In una certa occasione il Beato soggiornava presso Savatthi, nel Boschetto di Jeta, al monastero di Anathapindika. Ora, in quell’occasione il Ven. Sariputta era seduto non lontano dal Beato, con le gambe incrociate, il busto eretto, avendo stabilito la propria presenza mentale. Il Beato vide il Ven. Sariputta seduto non lontano, con […]