Skip to content

Parole: laici

AN 8.25: Mahānāma Sutta – Mahānāma

Interrogato dal suo parente Mahānāma, il Buddha spiega cosa rende una persona un seguace laico buddhista, un seguace laico virtuoso e un seguace laico che pratica per il benessere di tutti.

AN 7.53: Nandamātā Sutta – La madre di Nanda

Sāriputta e Moggallāna sono in viaggio sulle colline del sud. Una divinità informa la laica Veḷukaṇṭakī che si stanno avvicinando. Quando Sāriputta esprime il suo stupore per il fatto che lei riesca a parlare con gli dei, prosegue elencando molte altre sue qualità sorprendenti.

AN 7.52: Dānamahapphala Sutta – Donare

I seguaci laici di Campā cercano un insegnamento dal Buddha. Insieme a Sāriputta, chiedono al Buddha cosa rende fruttuoso un dono.

AN 7.31: Parābhava Sutta – Rovina

Sette rovine per un seguace laico.

AN 7.30: Vipatti Sutta – Fallimenti per un seguace laico

Sette fallimenti per un seguace laico.

AN 7.29: Dutiyaparihāni Sutta – Non declino per un seguace laico

Sette qualità che portano al declino di un seguace laico.