Skip to content

SN 45.162: Vidhā Sutta – Discriminazioni

“Monaci, ci sono queste tre discriminazioni. Quali tre? La discriminazione ‘io sono superiore’, la discriminazione ‘io sono uguale’, la discriminazione ‘io sono inferiore’. Queste sono le tre discriminazioni. Il Nobile Ottuplice Sentiero deve essere sviluppato per la conoscenza diretta di queste tre discriminazioni, per la loro piena comprensione, per la loro totale distruzione, per il loro abbandono.
Quale Nobile Ottuplice Sentiero? Ecco, monaci, un monaco sviluppa la retta visione… la retta concentrazione, che si basano sulla solitudine, sul distacco e sulla cessazione, e maturano nella liberazione. Questo Nobile Ottuplice Sentiero deve essere sviluppato per la conoscenza diretta di queste tre discriminazioni … per il loro abbandono.”

Traduzione in Inglese dalla versione Pâli di © Bhikkhu Bodhi, The Connected Discourses of the Buddha (Wisdom Publications, 2000). Tradotto in italiano da Enzo Alfano.