Skip to content

SN 24.37-44: Dutiyagamanavagga – Il Sè ha forma, ecc.

SN 24.37: Rūpīattā Sutta – Il Sé ha forma

A Sāvatthī.
“Monaci, quando una realtà esiste, per attaccamento e per tendenza, sorge la visione: ‘Il sé ha forma ed è integro dopo la morte’?” …

SN 24.38: Arūpīattā Sutta – Il Sè non ha forma

Il sé non ha forma ed è integro dopo la morte”? ..

SN 24.39: Rūpīcaarūpīcaattā Sutta – Il Sé ha forma ed è senza forma

A Sāvatthī.
‘Il sé ha forma e non ha forma, ed è integro dopo la morte’?” …

SN 24.40: Nevarūpīnārūpīattā Sutta – Il Sè né ha forma né non ha forma

“Il sé né ha forma né non ha forma, ed è integro dopo la morte”? …

SN 24.41: Ekantasukhī Sutta – Il Sé è pienamente felice

“Il Sé è pienamente felice, ed è integro dopo la morte”? …

SN 24.42: Ekantadukkhī Sutta – Il Sé è piena sofferenza

“Il Sé è piena sofferenza, ed è integro dopo la morte”? …

SN 24.43: Sukhadukkhī Sutta – Il Sé è felice ed è sofferenza

“Il Sé è felice ed è sofferenza, ed è integro dopo la morte”? …

SN 24.44: Adukkhamasukhī Sutta – Il Sé è né felice né è sofferenza

“Il Sé è né felice e né sofferenza, ed è integro dopo la morte”? …

Traduzione in Inglese dalla versione Pâli di Bhikkhu Sujato, 2018. Tradotto in italiano da Enzo Alfano.