canonepali.net : Le parole del Buddha

SN 22.37: Ānanda Sutta – Ānanda

A Savatthi. Allora il venerabile Ananda si recò dal Beato e, …. Il Beato così disse al Venerabile Ananda:

“Se, Ananda, ti chiedessero: ‘Amico Ananda, quali sono le realtà dove si comprende un sorgere, uno svanire, un cambiamento di ciò che è stato compreso? – a tale domanda cosa risponderesti?”

“Venerabile signore, se mi chiedessero questo, così risponderei:
‘Amici, con la forma si comprende un sorgere, uno svanire, un cambiamento di ciò che è stato compreso. Con la sensazione … con la percezione … con le formazioni mentali … con la coscienza si comprende un sorgere, uno svanire, un cambiamento di ciò che è stato compreso.’ A tale domanda, così risponderei.”

“Bene, bene, Ananda! Con la forma, Ananda, si comprende un sorgere, … Con la sensazione … con la percezione … con le formazioni mentali … con la coscienza si comprende un sorgere, uno svanire, un cambiamento di ciò che è stato compreso. A tale domanda così dovresti rispondere, Ananda.”

Traduzione in Inglese dalla versione Pâli di © Bhikkhu Bodhi, The Connected Discourses of the Buddha (Wisdom Publications, 2000). Tradotto in italiano da Enzo Alfano.


home | Il Canone pāli | Il Buddhismo |