Skip to content

SN 26.1-10: Uppāda Vagga

SN 26.1: Cakkhu Sutta – L’Occhio

A Sāvatthī.
“Monaci, il sorgere, il divenire, la rinascita e la manifestazione dell’occhio è il sorgere della sofferenza, il divenire delle malattie e la manifestazione della vecchiaia e della morte. Il sorgere, il divenire, la rinascita e la manifestazione dell’orecchio, del naso, della lingua, del corpo e della mente è il sorgere della sofferenza, il divenire delle malattie e la manifestazione della vecchiaia e della morte.
La cessazione, il dissolversi e la distruzione dell’occhio è la cessazione della sofferenza, il dissolversi delle malattie e la distruzione della vecchiaia e della morte. La cessazione, il dissolversi e la distruzione dell’occhio, del naso, della lingua, del corpo e della mente dell’occhio è la cessazione della sofferenza, il dissolversi delle malattie e la distruzione della vecchiaia e della morte.”

SN 26.2: Rūpa Sutta – Visioni

A Sāvatthī.
“Monaci, il sorgere, il divenire, la rinascita e la manifestazione delle visioni è il sorgere della sofferenza, il divenire delle malattie e la manifestazione della vecchiaia e della morte. Il sorgere, il divenire, la rinascita e la manifestazione dei suoni, degli odori, dei sapori, del tatto e dei pensieri è il sorgere della sofferenza, il divenire delle malattie e la manifestazione della vecchiaia e della morte.
La cessazione, il dissolversi e la distruzione delle visioni, dei suoni, degli odori, dei sapori, del tatto e dei pensieri è la cessazione della sofferenza, il dissolversi delle malattie e la distruzione della vecchiaia e della morte.”

SN 26.3: Viññāna Sutta – Coscienza

A Sāvatthī.
“Monaci, il sorgere della coscienza visiva … della coscienza mentale … è la manifestazione della vecchiaia e della morte. La cessazione della coscienza visiva … della coscienza mentale … è la distruzione della vecchiaia e della morte.”

SN 26.4: Samphassa Sutta – Contatto

A Sāvatthī.
“Monaci, il sorgere del contatto visivo … del contatto mentale … è la manifestazione della vecchiaia e della morte. La cessazione del contatto mentale … del contatto mentale … è la distruzione della vecchiaia e della morte.”

SN 26.5: Samphassaja Sutta – Sensazione

A Sāvatthī.
“Monaci, il sorgere della sensazione nata dal contatto visivo … il sorgere della sensazione nata dal contatto mentale è la manifestazione della vecchiaia e della morte. La cessazione della sensazione nata dal contatto visivo … la cessazione nata dal contatto mentale … è la distruzione della vecchiaia e della morte.”

SN 26.6: Saññā Sutta – Percezione

A Sāvatthī.
“Monaci, il sorgere della percezione visiva … della percezione mentale è la manifestazione della vecchiaia e della morte. La cessazione della percezione visiva … della percezione mentale … è la distruzione della vecchiaia e della morte.”

SN 26.7: Sañcetanā Sutta – Intenzioni

A Sāvatthī.
“Monaci, il sorgere delle intenzioni visive … delle intenzioni mentali è la manifestazione della vecchiaia e della morte. La cessazione delle intenzioni visive … delle intenzioni mentali … è la distruzione della vecchiaia e della morte.”

SN 26.8: Tanhā Sutta – Brama

A Sāvatthī.
“Monaci, il sorgere della brama visiva … della brama mentale è la manifestazione della vecchiaia e della morte. La cessazione della brama visiva … della brama mentale … è la distruzione della vecchiaia e della morte.”

SN 26.9: Dhātu Sutta – Elementi

A Sāvatthī.
“Monaci, il sorgere, il divenire, la rinascita e la manifestazione dell’elemento terra, dell’elemento acqua, dell’elemento fuoco, dell’elemento aria, dell’elemento spazio e dell’elemento della coscienza è il sorgere della sofferenza, il divenire delle malattie e la manifestazione della vecchiaia e della morte. La cessazione, il dissolversi e la distruzione dell’elemento terra, dell’elemento acqua, dell’elemento fuoco, dell’elemento aria, dell’elemento spazio e dell’elemento della coscienza è la cessazione della sofferenza, il dissolversi delle malattie e la distruzione della vecchiaia e della morte.”

SN 26.10: Khandha Sutta Gli aggregati

A Sāvatthī.
“Monaci, il sorgere, il divenire, la rinascita e la manifestazione della forma … della sensazione … della percezione … delle formazioni mentali … della coscienza è il sorgere della sofferenza, il divenire delle malattie e la manifestazione della vecchiaia e della morte. La cessazione, il dissolversi e la distruzione della forma … della sensazione … della percezione … delle formazioni mentali … della coscienza è la cessazione della sofferenza, il dissolversi delle malattie e la distruzione della vecchiaia e della morte.”

I Discorsi Riuniti sul sorgere sono completi.

Traduzione in Inglese dalla versione Pâli di Bhikkhu Sujato, 2018. Tradotto in italiano da Enzo Alfano.