Skip to content

AN 3.19: Pathamapapanika Sutta – Un negoziante (1)

“Monaci, un negoziante che ha tre fattori non è in grado di acquisire più ricchezza o aumentare la ricchezza che ha già acquisito. Quali tre? Quando un negoziante non si applica con attenzione al proprio lavoro al mattino, a mezzogiorno e al pomeriggio. Un negoziante che ha questi tre fattori non è in grado di acquisire più ricchezza o di aumentare la ricchezza che ha già acquisito.

Allo stesso modo, un monaco che ha tre fattori non è in grado di acquisire qualità positive o di aumentare le qualità positive che ha già acquisito. Quali tre? Quando un monaco non si applica con attenzione ad un oggetto di meditazione come fondamento della meditazione al mattino, a mezzogiorno e al pomeriggio. Un monaco che ha questi tre fattori non è in grado di acquisire qualità positive o di aumentare le qualità positive che ha già acquisito.

Un negoziante che ha tre fattori è in grado di acquisire più ricchezza o aumentare la ricchezza che ha già acquisito. Quali tre? Quando un negoziante si applica con attenzione al proprio lavoro al mattino, a mezzogiorno e al pomeriggio. Un negoziante che ha questi tre fattori è in grado di acquisire più ricchezza o di aumentare la ricchezza che ha già acquisito.

Allo stesso modo, un monaco che ha tre fattori è in grado di acquisire qualità positive o di aumentare le qualità positive che ha già acquisito. Quali tre? Quando un monaco si applica con attenzione ad un oggetto di meditazione come fondamento della meditazione al mattino, a mezzogiorno e al pomeriggio. Un monaco che ha questi tre fattori è in grado di acquisire qualità positive o di aumentare le qualità positive che ha già acquisito.

Traduzione in Inglese dalla versione Pâli di Bhikkhu Sujato, 2018. Tradotto in italiano da Enzo Alfano.