Skip to content

AN 10.81: Bahuna Sutta – A Bahuna

Così ho sentito. Una volta il Beato soggiornava a Campa, sulla spiaggia del Lago di Gaggara. Quindi il Ven. Bahuna andò dal Beato e, dopo averlo salutato si sedette ad un lato. Quindi gli disse: “Signore, liberato e distaccato da quanti cose il Tathagata dimora con completa consapevolezza ?”

“Liberato e distaccato da dieci cose, Bahuna, il Tathagata dimora con completa consapevolezza. Quali dieci? Liberato e distaccato dalla forma, dalle sensazioni… dalla percezione… dalle formazioni mentali… dalla coscienza… dalla nascita… dalla vecchiaia… dalla morte… dal dolore… dagli influssi impuri, il Tathagata dimora con completa consapevolezza .

Proprio come un loto rosso, blu, o bianco nato nell’acqua e cresciuto nell’acqua, sorge dall’acqua e vive senz’acqua, allo stesso modo il Tathagata – liberato e distaccato da queste dieci cose – dimora con completa consapevolezza.”

Traduzione in Inglese dalla versione Pali di Thanissaro Bhikkhu. Tradotto in italiano da Enzo Alfano.