Skip to content

AN 10.168: Ariyapaccorohaṇī Sutta – Paccorohanī (2)

“Monaci, vi insegnerò la nobile cerimonia paccorohanl. Ascoltate…. E qual è, monaci, la nobile festa paccorohanl? [(1) In questo caso, il nobile discepolo così medita: ‘Il risultato dell’uccidere è negativo sia in questa vita presente che nelle vite future/ Dopo aver così meditato, abbandona l’uccidere; rinuncia a uccidere. (2) Il risultato del rubare… (3) …della cattiva condotta sessuale… (4) …della falsa parola… (5)…della parola divisiva… (6)…della parola dura… (7)…delle chiacchiere inutili… (8)…della brama… (9)…della cattiva volontà… (10)…della falsa visione è negativo sia in questa vita presente che nelle vite future. Dopo aver così meditato, abbandona la falsa visione e rinuncia alla falsa visione. Ciò è chiamata la nobile cerimonia paccorohani.” 

Traduzione in Inglese dalla versione Pâli di © Bhikkhu Bodhi, The Numerical Discourses of the Buddha (Wisdom Publications, 2012). 
Tradotto in italiano da Enzo Alfano.