Skip to content

AN 10.103: Micchatta Sutta – Il falso sentiero

“Monaci, affidarsi al falso sentiero conduce al fallimento, non al successo. E in che modo affidarsi al falso sentiero conduce al fallimento e non al successo? La falsa visione dà origine al falso pensiero. Il falso pensiero dà origine alla falsa parola. La falsa parola dà origine alla falsa azione. La falsa azione dà origine al falso sostentamento. Il Faso sostentamento dà origine al falso sforzo. Il falso sforzo dà origine alla falsa presenza mentale. La falsa presenza mentale dà origine alla falsa concentrazione. La falsa concentrazione dà origine alla falsa conoscenza. La falsa conoscenza dà origine alla falsa liberazione. In questo modo, affidarsi al falso sentiero conduce al fallimento, non al successo.
Affidarsi al retto sentiero conduce al successo, non al fallimento. E in che modo affidarsi al retto sentiero conduce al successo e non al fallimento? La retta visione dà origine al retto pensiero. Il retto pensiero dà origine alla retta parola. La retta parola dà origine alla retta azione. La retta azione dà origine al retto sostentamento. Il retto sostentamento dà origine al retto sforzo. Il retto sforzo dà origine alla retta presenza mentale. La retta presenza mentale dà origine alla retta concentrazione. La retta concentrazione dà origine alla retta conoscenza. La retta conoscenza dà origine alla retta liberazione. In questo modo, affidarsi al retto sentiero conduce al successo, non al fallimento.”

Traduzione in Inglese dalla versione Pâli di Bhikkhu Sujato, 2018. Tradotto in italiano da Enzo Alfano.