Skip to content

SN 48.43: Sāketa Sutta – A Sāketa

Così ho sentito dire. Un tempo il Buddha soggiornava presso Sāketa, nella riserva dei cervi, presso il bosco di Añjana. Lì il Buddha si rivolse ai monaci: “Monaci, esiste un modo in cui le cinque facoltà diventano i cinque poteri e i cinque poteri diventano le cinque facoltà?”
“I nostri insegnamenti sono radicati nel Buddha. Egli è la nostra guida e il nostro rifugio. Possa il Buddha stesso chiarire il significato di questo. I monaci lo ascolteranno e lo ricorderanno.”
“Monaci, c’è un modo in cui le cinque facoltà diventano i cinque poteri e i cinque poteri diventano le cinque facoltà.
E qual è questo modo? La facoltà della fede è il potere della fede e il potere della fede è la facoltà della fede. La facoltà dell’energia è il potere dell’energia e il potere dell’energia è la facoltà dell’energia. La facoltà della consapevolezza è il potere della consapevolezza e il potere della consapevolezza è la facoltà della consapevolezza. La facoltà della concentrazione è il potere della concentrazione e il potere della concentrazione è la facoltà della concentrazione. La facoltà della saggezza è il potere della saggezza e il potere della saggezza è la facoltà della saggezza.
Supponiamo che ci sia un fiume pendente, tendente e che scorre verso ovest, e che al centro ci sia un’isola.
Si può pensare che quel fiume abbia un solo corso d’acqua. Ma c’è anche un modo in cui si può ritenere che quel fiume abbia due corsi d’acqua.
E qual è il modo in cui si può ritenere che il fiume abbia un solo corso d’acqua? Considerando l’acqua a est e a ovest dell’isola, si può dire che il fiume abbia un solo corso d’acqua.
E qual è il modo in cui si può dire che il fiume ha due corsi d’acqua? Considerando l’acqua a nord e a sud dell’isola, si può dire che il fiume abbia due corsi d’acqua.
Allo stesso modo, la facoltà della fede è la potenza della fede e la potenza della fede è la facoltà della fede. La facoltà dell’energia è il potere dell’energia e il potere dell’energia è la facoltà dell’energia. La facoltà della consapevolezza è il potere della consapevolezza e il potere della consapevolezza è la facoltà della consapevolezza. La facoltà della concentrazione è il potere della concentrazione e il potere della concentrazione è la facoltà della concentrazione. La facoltà della saggezza è il potere della saggezza e il potere della saggezza è la facoltà della saggezza.
Sviluppando e coltivando le cinque facoltà, i monaci realizzano la pura liberazione della mente, la liberazione mediante la saggezza in questa stessa vita. E vive dopo averla realizzata con la propria visione profonda grazie alla cessazione degli influssi impuri.”

Traduzione in Inglese dalla versione Pâli di Bhikkhu Sujato, 2018. Tradotto in italiano da Enzo Alfano.