Skip to content

SN 37.32: Ṭhāna Sutta – Realtà

“Monaci, ci sono cinque realtà che sono difficili da ottenere per le donne che non hanno acquisito dei meriti. Quali cinque?
‘Che io possa nascere in una famiglia degna!’ Questa è la prima realtà.
‘Essendo nata in una famiglia degna, che io possa sposarmi in una famiglia degna!’. Questa è la seconda realtà.
‘Essendo nata in una famiglia degna e sposata in una famiglia degna, che io possa vivere in famiglia senza una concubina!’. Questa è la terza realtà.
Essendo nata in una famiglia degna, e sposata in una famiglia degna, e vivendo in famiglia senza una concubina, possa io avere dei figli!’. Questa è la quarta realtà.
‘Essendo nata in una famiglia degna, e sposata in una famiglia degna, e vivendo in famiglia senza una concubina, e avendo avuto dei figli, che io possa dominare mio marito!’. Questa è la quinta realtà.
Queste sono le cinque realtà che sono difficili da ottenere per le donne che non hanno acquisito dei meriti.

Ci sono cinque realtà che sono facili da ottenere per le donne che hanno acquisito dei meriti. Quali cinque?
‘Che io possa nascere in una famiglia degna’. Questa è la prima realtà.
‘Essendo nata in una famiglia degna, che io possa sposarmi in una famiglia degna!’ Questa è la seconda realtà.
‘Essendo nata in una famiglia degna e sposata in una famiglia degna, che io possa vivere in famiglia senza una concubina!’. Questa è la terza realtà.
‘Essendo nata in una famiglia degna, e sposata in una famiglia degna, e vivendo in famiglia senza una concubina, che io possa avere figli!’. Questa è la quarta realtà.
‘Essendo nata in una famiglia degna, e sposata in una famiglia degna, e vivendo in casa senza una concubina, e avendo avuto dei figli, che io possa dominare mio marito!’. Questa è la quinta realtà.
Queste sono le cinque realtà che sono facili da ottenere per le donne che hanno acquisito dei meriti.”

Traduzione in Inglese dalla versione Pâli di Bhikkhu Sujato, 2018. Tradotto in italiano da Enzo Alfano.