Skip to content

AN 9.22: Assakhaḷuṅka Sutta – Un puledro selvaggio

“Monaci, vi parlerò di tre puledri selvaggi e di tre persone selvagge; di tre cavalli eccellenti e di tre persone eccellenti; di tre cavalli purosangue e di tre persone purosangue. Ascoltate e prestate molta attenzione, vado a parlare. E come sono i tre puledri selvaggi? Un puledro selvaggio è veloce, ma non è bello o ben proporzionato. Un altro puledro selvaggio è veloce e bello, ma non ben proporzionato. Un altro puledro selvaggio è veloce, bello e ben proporzionato. Questi sono i tre puledri selvaggi.
E come sono le tre persone selvagge? Una persona selvaggia è veloce, ma non è né bella né ben proporzionata. Un’ altra persona selvaggia è veloce e bella, ma non è ben proporzionata. Mentre un’ altra persona selvaggia è veloce, bella e ben proporzionata. E in che modo una persona selvaggia è veloce, ma né bella né ben proporzionata? È quando un monaco comprende pienamente: ‘Questa è la sofferenza’… ‘Questa è l’origine della sofferenza’… ‘Questa è la cessazione della sofferenza’… ‘Questa è il sentiero che conduce alla cessazione della sofferenza’. In questo modo è veloce, io dico. Ma quando gli si pone una domanda sul Dhamma o sulla pratica, esita senza rispondere. Ecco perché non è bello, io dico. Inoltre non riceve né abiti, né cibo, né alloggi, né medicine. Perciò non è ben proporzionato, io dico. In questo modo una persona selvaggia è veloce, ma non è né bella né ben proporzionata.
E in che modo una persona selvaggia è veloce e bella, ma non ben proporzionata? Quando comprende pienamente: ‘Questa è la sofferenza’… ‘Questa è l’origine della sofferenza’… ‘Questa è la cessazione della sofferenza’… ‘Questa è il sentiero che conduce alla cessazione della sofferenza’. In questo modo è veloce, io dico. Quando gli si pone una domanda sul Dhamma o sulla pratica, risponde senza esitare. In questo modo è bello, io dico. Ma non riceve né vesti, né cibo, né alloggi, né medicine. Perciò non è ben proporzionato, dico io. In questo modo una persona selvaggia è veloce e bella, ma non è ben proporzionata.
E in che modo una persona selvaggia è veloce, bella e ben proporzionata? Quando comprende pienamente: ‘Questa è la sofferenza’… ‘Questa è l’origine della sofferenza’… ‘Questa è la cessazione della sofferenza’… ‘Questa è il sentiero che conduce alla cessazione della sofferenza’. In questo modo è veloce, io dico. Quando gli si pone una domanda sul Dhamma o sulla pratica, risponde senza esitare. In questo modo è bello, io dico. Inoltre riceve vesti, cibo, alloggi e medicine. In questo modo è ben proporzionato, io dico. In questo modo una persona selvaggia è veloce, bella e ben proporzionata. Queste sono le tre persone selvagge. Quali sono le tre persone eccellenti? Una persona eccellente… è veloce, bella e ben proporzionata.
E in che modo una persona eccellente… è veloce, bella e ben proporzionata? È quando un monaco, con la fine delle cinque catene inferiori, rinasce in modo spontaneo. Lì raggiunge il nibbana senza più ritornare da quel mondo. Perciò è veloce, io dico. Quando gli viene posta una domanda sul Dhamma e sulla pratica, risponde senza esitare. Perciò è bello, io dico. Inoltre riceve vesti, cibo, alloggi e medicine. Perciò è ben proporzionato, io dico. In questo modo una persona eccellente è veloce, bella e ben proporzionata. Queste sono le tre persone eccellenti.
E quali sono i tre cavalli purosangue? Un cavallo purosangue… è veloce, bello e ben proporzionato. Questi sono i tre cavalli purosangue. E quali sono le tre persone purosangue? Un purosangue… è veloce, bello e ben proporzionato.
E in che modo un purosangue… è veloce, bello e ben proporzionato? È quando un monaco realizza la pura liberazione del cuore e la liberazione mediante la saggezza in questa stessa vita. E vive dopo averle realizzate con la propria visione profonda, avendo eliminato gli influssi impuri. Perciò è veloce, io dico. Quando gli viene posta una domanda sul Dhamma o sulla pratica, risponde senza esitare. Perciò è bello, io dico. Inoltre riceve vesti, cibo, alloggi e medicine. In questo modo è ben proporzionato, io dico. In questo modo una persona purosangue è veloce, bella e ben proporzionata. Queste sono le tre persone purosangue.”

Traduzione in Inglese dalla versione Pali di Bhikkhu Sujato, 2018. Tradotto in italiano da Enzo Alfano.