Skip to content

AN 7.18: Anattānupassī Sutta – Osservare il non-Sé

“… In primo luogo, consideriamo una persona che medita osservando il non-Sé in tutte le condizioni. Percepisce il non-Sé e sperimenta il non-Sé. Costantemente, continuamente e senza interruzione, applica la mente e indaga con saggezza. …”

Traduzione in Inglese dalla versione Pâli di Bhikkhu Sujato, 2018. Tradotto in italiano da Enzo Alfano.