Skip to content

AN 6.95: Catutthaabhabbaṭṭhāna Sutta – Cose che non si possono fare (4)

“Monaci, queste sei cose non si possono fare. Quali sei? Una persona compiuta nella visione non può credere all’idea che il piacere e il dolore siano causati da se stessi, o che siano causati da un altro, o che siano causati da entrambi. Né può credere all’idea che il piacere e il dolore nascano per caso, non causati da se stessi, da un altro o da entrambi. Perché questo? Perché una persona compiuta nella visione ha compreso chiaramente le cause e i fenomeni che nascono da cause. Queste sono le sei cose che non si possono fare.”

Traduzione in Inglese dalla versione Pâli di Bhikkhu Sujato, 2018. Tradotto in italiano da Enzo Alfano.