Skip to content

AN 5.12: Kūta Sutta – Cima

“Monaci, ci sono questi cinque poteri di pratica. Quali cinque? Il potere della fede, della coscienza, della prudenza, dell’energia e della saggezza. Questi sono i cinque poteri di pratica. Di questi cinque poteri di pratica, il potere della saggezza è il migliore. Esso sorregge e mantiene tutto unito. E’ come un bungalow. La cima del tetto è il punto principale che sorregge e mantiene tutto assieme.

Allo stesso modo, di questi cinque poteri di un novizio, il potere della saggezza è il migliore. Esso sorregge e mantiene tutto unito. Perciò così dovete esercitarvi: ‘Avremo i poteri di pratica della fede, della coscienza, della prudenza, dell’energia e della saggezza.’ Così dovete esercitarvi.”

Traduzione in Inglese dalla versione Pâli di Bhikkhu Sujato, 2018. Tradotto in italiano da Enzo Alfano.