Skip to content

Vv 1.5: Kuñjaravimānavatthu – La dimora dell’elefante

Moggallana Bhante:
Devata, la tua dimora è un elefante divino decorato con vari gioielli. È piacevole e potente. È molto veloce e si muove agevolmente nell’aria.
I tuoi occhi sono belli come i petali di loto. Il colore del tuo elefante è come un loto blu e rosso. Tutto il suo corpo è coperto di polvere di loto e indossa ghirlande di loto d’oro.
Il tuo elefante si muove su una strada coperta di fiori e di foglie di loto. Il modo in cui cammina il tuo elefante è affascinante e piacevole. Mentre avanza, si sentono le campane d’oro, dolci nel tono. Il suono è come un’orchestra.
Seduto sulla schiena di quel grande elefante, decorato e ornato con abiti divini, la tua bellezza è la più grande di tutti gli altri deva.Tutto questo è il frutto della tua generosità, del tuo comportamento virtuoso o perché hai venerato i monaci in passato? Per favore, rispondi alle mie domande, così che io possa sapere.

Narratore:
Quel devata, felice di essere stato interrogato dall’Arahant Moggallana, spiegò volentieri ciò che aveva compiuto per aver ottenuto una così grande felicità.

Devata:
Bhante, un giorno vidi un monaco che meditava spesso e aveva qualità molto nobili. Gli offrii una sedia coperta di stoffa e fiori di loto. Usando ghirlande e fiori di loto, ho decorato il pavimento attorno alla sedia con le mie mani.
Come risultato di queste azioni meritorie, ho ricevuto queste cose meravigliose. Sono trattato con grande cura e rispetto in questo mondo celeste e sono onorato dagli altri deva.
Sicuramente, se si offre con fede un posto a coloro che sono liberi da influssi impuri e hanno una pacifica mente, si vivrà una grande felicità, proprio come me, adesso.
Se si ha a cuore la propria felicità e si vogliono sperimentare degli ottimi risultati si devono offrire posti agli arahant che portano il loro ultimo corpo.

Traduzione in Inglese dalla versione Pâli del Ven. Kiribathgoda Gnanananda Thera. Stories of Heavenly Mansions from the Vimanatthu © 2018 Mahamegha Publications. Tradotto in italiano da Enzo Alfano.