Skip to content

Parole: vecchiaia

SN 12.71: Jarāmaraṇa Sutta – Vecchiaia e morte

Colui che non comprende vecchiaia e morte non è un vero asceta.

Snp 4.6: Jara Sutta – Vecchiaia

Come è breve questa vita! Si muore entro cent’anni, e anche se si vive più a lungo, si muore decrepiti. Le persone soffrono per il loro egoismo, perché niente di ciò che si possiede è permanente, niente è posseduto permanentemente. [1. “Niente di ciò che si possiede è permanente, niente è permanentemente posseduto” – due […]

SN 3.3: Jaramarana Sutta – Vecchiaia e morte

1. A Savatthi. 2. Il re Pasenadi del Kosala si avvicinò al Beato, e dopo averlo salutato con rispetto ed essersi seduto a lato, così disse: “Signore venerabile, per chi è nato vi è qualche altra cosa oltre la vecchiaia e la morte?” 3. “Grande re, non vi è altra cosa oltre vecchiaia e morte. […]