Skip to content

Parole: abhiñña

SN 40.9: Animitto Sutta – Senza segni

Il Ven. Moggallana descrive come, con l’aiuto del Buddha, sia penetrato in tutti i jhana [Ci sono quattro jhana “inferiori” (“assorbimenti mentali”) associati con il Mondo della Forma (rupaloka), e quattro “superiori” associati con il Mondo del Senza Forma (arupaloka)] giungendo nella “dimensione della nè-percezione-nè-non-percezione.” “Allora, amici: ‘La concentrazione senza segni della mente, la concentrazione […]