Skip to content

Cariyapitaka – Cesta della condotta

Il Cariyapitaka (cariyāpiṭaka; dove cariya in pali “condotta” o “retta condotta” e pitaka è solitamente tradotto come “cesto”) è una scrittura buddhista, parte del Canone pali del Buddhismo Theravada. È inclusa nel Khuddaka Nikaya del Suttapitaka, di solito come l’ultimo di quindici libri. È una breve opera in versi che include trentacinque racconti delle vite precedenti del Buddha (simili ai racconti Jataka) quando, come bodhisattva, esibiva comportamenti noti come “perfezioni”, prerequisiti della buddhità. Questo testo canonico, insieme all’Apadana e al Buddhavamsa, è ritenuto un’aggiunta tardiva al Canone Pali ed è stato descritto come “agiografico.”