Skip to content

AN 10.224: Discorso senza titolo sulle quaranta qualità

“Chi ha quaranta qualità rinasce negli inferi. Quali quaranta? Uccide gli esseri viventi, ruba e ha una cattiva condotta sessuale. Usa parole false, divisive, offensive o insensate. È avido, maligno, con una falsa visione. Incoraggia gli altri a fare queste cose. Le approva. E le loda. Chi ha queste quaranta qualità rinasce negli inferi.
Chi ha quaranta qualità rinasce nei mondi celesti. Quali quaranta? Non uccide creature viventi, non ruba e non ha una cattiva condotta sessuale. Non usa parole false, divisive, offensive o insensate. E’ contento, di buon cuore, con una retta visione. Incoraggia gli altri a fare queste cose. Le approva. E le loda. Chi ha queste quaranta qualità rinasce nei mondi celesti.” 

Traduzione in Inglese dalla versione Pâli di Bhikkhu Sujato, 2018. Tradotto in italiano da Enzo Alfano.