SN 20.12: Dutiyasingāla Sutta – Uno sciacallo (2)

A Savatthi. “Monaci, avete sentito un vecchio sciacallo ululare all’alba?”

“Sì, signore.”

“Potrebbe esserci della gratitudine e della riconoscenza in quel vecchio sciacallo, ma non vi è nulla di tutto questo in alcune persone, qui presenti, che affermano di essere seguaci del figlio dei Sakya. Perciò così dovete esercitarvi: ‘Non dimenticheremo nulla di tutto ciò che è stato fatto per noi.’ Così dovete esercitarvi.

Traduzione in Inglese dalla versione Pâli di Bhikkhu Sujato. Tradotto in italiano da Enzo Alfano.