Skip to content

SN 16.1: Santuttha Sutta – Soddisfatti

A Savatthi. “Monaci, Kassapa è soddisfatto di qualsiasi veste, e loda la sua soddisfazione nell’indossare ogni tipo di veste, e non cerca impropriamente altri tipi di veste. Se non ottiene una veste non si rattrista, e se ne ottiene una la utilizza liberamente con distacco e senza attaccamento.

Monaci, Kassapa è soddisfatto di qualsiasi cibo elemosinato … di qualsiasi dimora …di qualsiasi medicina … e se li ottiene li utilizza liberamente con distacco e senza attaccamento.

Quindi, monaci, così dovete esercitarvi: “Saremo soddisfatti di qualsiasi veste, e loderemo la nostra soddisfazione nell’indossare ogni tipo di veste, e non cercheremo impropriamente altri tipi di veste. Se non avremo una veste non ci rattristeremo, e se ne abbiamo una la utilizzeremo liberamente con distacco e senza attaccamento.

Saremo soddisfatti di qualsiasi cibo elemosinato … di qualsiasi dimora …di qualsiasi medicina … e li utilizzeremo liberamente con distacco e senza attaccamento. Così dovete esercitarvi.

Monaci, vi esorto a seguire l’esempio di Kassapa o di uno come lui. Così esortati, dovreste ben esercitarvi.

Traduzione in Inglese dalla versione Pâli di Bhikkhu Bodhi, © The Connected Discourses of the Buddha (Wisdom Publications, 2000). Tradotto in italiano da Enzo Alfano.