Skip to content

Vibhanga 2: Ayatanavibhanga – Analisi delle sedi dei Sensi

2. Analisi delle Basi Sensoriali
2.1. Analisi secondo i Discorsi

Le dodici basi sensoriali sono: la base sensoriale dell’occhio, base sensoriale visibile, la base sensoriale dell’orecchio, base sensoriale uditiva, la base sensoriale del naso, base sensoriale olfattiva, la base sensoriale della lingua, base sensoriale gustativa, il senso del corpo, base sensoriale tangibile, la base sensoriale della mente, base sensoriale ideazionale.

L’occhio è impermanente, sofferente, senza un’anima, una realtà mutevole; gli oggetti visibili sono impermanenti, sofferenti, senza anima, realtà mutevoli. L’orecchio è impermanente, sofferente, senza anima, una realtà mutevole; gli oggetti uditivi sono impermanenti, sofferenti, senza anima, realtà mutevoli. Il naso è impermanente, sofferente, senza anima, una realtà mutevole; gli oggetti olfattivi sono impermanenti, sofferenti, senza anima, realtà mutevoli. La lingua è impermanente, sofferente, senza anima, una realtà mutevole; gli oggetti gustativi sono impermanenti, sofferenti, senza anima, realtà mutevoli. Il corpo è impermanente, sofferente, senza anima, una realtà mutevole; gli oggetti tangibili sono impermanenti, sofferenti, senza anima, realtà mutevoli. La mente è impermanente, sofferente, senza anima, una realtà mutevole; gli oggetti ideazionali sono impermanenti, sofferenti, senza anima, realtà mutevoli.

Qui finisce l’Analisi secondo i Discorsi.

2.2. Analisi secondo l’Abhidhamma

Le dodici basi sensoriali sono: la base sensoriale dell’occhio, la base sensoriale dell’orecchio, la base sensoriale del naso, la base sensoriale della lingua, la base sensoriale del corpo, la base sensoriale della mente, la base sensoriale visibile, la base sensoriale uditiva, la base sensoriale olfattiva la base sensoriale gustativa, la base sensoriale tangibile, la base sensoriale ideazionale.

Cos’è la base sensoriale dell’occhio? Quell’occhio che, derivato dai quattro grandi elementi essenziali, è la superficie sensibile, inclusa nel corpo, invisibile, influente; con il quale occhio influente e invisibile (uno) vede, ha visto, vedrà o potrebbe vedere l’oggetto visibile e influente; questo è l’occhio; questa è la base sensoriale dell’occhio; questo è l’elemento dell’occhio; questa è la facoltà dell’occhio; questo è un mondo; questa è una porta; questo è un oceano; questa è una luce; questo è un campo; questa è una base; questa è una guida; questa è una rotta; questa è la prossima riva; questo è un villaggio vuoto. Questa si chiama la base sensoriale dell’occhio.

Cos’è la base sensoriale dell’orecchio? Quell’orecchio che, derivato dai quattro grandi elementi essenziali, è la superficie sensibile, inclusa nel corpo, invisibile, influente; con il quale orecchio influente e invisibile (uno) sente, ha sentito, sentirà o potrà sentire l’oggetto udibile, influente e invisibile; questo è l’orecchio; questa è la base sensoriale dell’orecchio; questo è l’elemento dell’orecchio; questa è la facoltà dell’orecchio; questo è un mondo; questa è una porta; questo è un oceano; questa è una luce; questo è un campo; questa è una base; questa è la prossima riva; questo è un villaggio vuoto. Questa si chiama base sensoriale dell’orecchio.

Cos’è la base sensoriale del naso? Quel naso che, derivato dai quattro grandi elementi essenziali, è la superficie sensibile, inclusa nel corpo, invisibile, influente; con il quale naso influente e invisibile (uno) odora, ha odorato, odorerà o potrà odorare l’oggetto olfattivo, influente e invisibile; questo è il naso; questa è la base sensoriale del naso; questo è l’elemento del naso; questa è la facoltà del naso; questo è un mondo; questa è una porta; questo è un oceano; questa è una luce; questo è un campo; questa è una base; questa è la prossima riva; questo è un villaggio vuoto. Questa si chiama base sensoriale del naso.

Cos’è la base sensoriale della lingua? Quella lingua che, derivata dai quattro grandi elementi essenziali, è la superficie sensibile, inclusa nel corpo, invisibile, influente; con la cui lingua influente e invisibile (uno) assapora, ha assaporato, assaporerà o potrà assaporare l’oggetto gustativo, influente e invisibile; questa è la lingua; questa è la base sensoriale della lingua; questo è l’elemento della lingua; questa è la facoltà della lingua; questo è un mondo; questa è una porta; questo è un oceano; questa è una luce; questo è un campo; questa è una base; questa è la prossima riva; questo è un villaggio vuoto. Questa si chiama base sensoriale della lingua.

Cos’è la base sensoriale del corpo? Quel corpo che, derivato dai quattro grandi elementi essenziali, è la superficie sensibile, inclusa nel corpo, invisibile, influente; con il quale corpo influente e invisibile (uno) tocca, ha toccato, toccherà o potrà toccare l’oggetto tangibile, influente e invisibile; questo è il corpo; questa è la base sensoriale del corpo; questo è l’elemento del corpo; questa è la facoltà del corpo; questo è un mondo; questa è una porta; questo è un oceano; questa è una luce; questo è un campo; questa è una base; questa è la prossima riva; questo è un villaggio vuoto. Questa si chiama base sensoriale del corpo.

Cos’è la base sensoriale della mente? La base sensoriale della mente mediante la singola divisione: è associata al contatto.
La base sensoriale della mente mediante la duplice divisione: è accompagnata da radice; non è accompagnata da radice.
La base sensoriale della mente mediante la triplice divisione: è esperta; inesperta; nè-esperta-nè-inesperta.
La base sensoriale della mente mediante la quadruplice divisione: è tipica del piano del desiderio; è tipica del piano della materia; è tipica del piano immateriale; è ultramondana.
La base sensoriale della mente mediante la quintuplice divisione: è associata alla facoltà del piacere fisico; è associata alla facoltà del dolore fisico; è associata alla facoltà del piacere mentale; è associata alla facoltà del dolore mentale; è associata alla facoltà dell’indifferenza.
La base sensoriale della mente mediante la sestuplice divisione: coscienza visiva; coscienza uditiva; coscienza olfattiva; coscienza gustativa; coscienza fisica; coscienza mentale. Così è la base sensoriale della mente mediante la sestuplice divisione.
La base sensoriale della mente mediante la settuplice divisione: coscienza visiva; coscienza uditiva; coscienza olfattiva; coscienza gustativa; coscienza fisica; elemento mentale; elemento della coscienza mentale. Così è la base sensoriale della mente mediante la settuplice divisione.
La base sensoriale della mente mediante l’ottuplice divisione: coscienza visiva; coscienza uditiva; coscienza olfattiva; coscienza gustativa; coscienza fisica accompagnata da piacere e dolore; elemento mentale; elemento della coscienza mentale. Così è la base sensoriale della mente mediante l’ottuplice divisione.
La base sensoriale della mente mediante la nonupla divisione: coscienza visiva; coscienza uditiva; coscienza olfattiva; coscienza gustativa; coscienza fisica; elemento mentale; elemento della coscienza mentale esperta, inesperta e nè-esperta-nè-inesperta. Così è la base sensoriale della mente mediante la nonupla divisione.
La base sensoriale della mente mediante la decupla divisione: coscienza visiva; coscienza uditiva; coscienza olfattiva; coscienza gustativa; coscienza fisica accompagnata da piacere e dolore; elemento mentale; elemento della coscienza mentale esperta, inesperta e nè-esperta-nè-inesperta. Così è la base sensoriale della mente mediante la decupla divisione.
La base sensoriale mediante la singola divisione: è associata al contatto.
La base sensoriale della mente mediante la duplice divisione: è accompagnata da radice; non è accompagnata da radice.
La base sensoriale della mente mediante la triplice divisione: è associata alla sensazione piacevole; è associata alla sensazione dolorosa; è associata alla sensazione nè-piacevole-nè-dolorosa.
Così è la base sensoriale della mente mediante la molteplice divisione. Ciò è chiamata base sensoriale della mente.

Cos’è la base sensoriale visibile? Quell’oggetto visibile che, derivante dai quattro grandi elementi essenziali, è di aspetto splendente, visibile, impetuoso, blu, giallo, rosso, bianco, nero, cremisi, verde, color oro, il colore di un bocciolo di mango, lungo, corto, piccolo, grande, circolare, sferico, quadrato, esagonale, ottagonale, a sedici angoli, basso, alto, ombreggiato, luminoso, chiaro, scuro, opaco, nebbioso, fumoso, polveroso, dell’aspetto splendente della sfera lunare, dell’aspetto splendente della sfera del sole, dell’aspetto splendente dei corpi stellari, dell’aspetto splendente della sfera di uno specchio, dell’aspetto splendente di una gemma, di una conchiglia, di una perla, dell’occhio di gatto, dell’aspetto splendente dell’oro e dell’argento; o qualunque altro oggetto visibile, derivante dai quattro grandi elementi essenziali, dall’aspetto splendente, visibile, influente; quell’oggetto visibile che (uno) vede, ha visto, vedrà o potrebbe vedere per mezzo di un occhio invisibile e influente; questo è l’oggetto visibile; questa è una base sensoriale visibile; questo è l’elemento visibile. Ciò è chiamata base sensoriale visibile.

Cos’è la base sensoriale udibile? Quell’oggetto udibile che, derivante dai quattro grandi elementi essenziali, è invisibile, influente, il suono di tamburi, il suono del tabor, il suono del guscio di una conchiglia, il suono di una canzone, il suono musicale, il suono di piatti, il suono delle mani, il suono degli esseri viventi, il suono dell’impatto fra le cose, il suono del vento, il suono dell’acqua, il suono umano, il suono non-umano; o qualsiasi altro oggetto udibile esistente, derivante dai quattro grandi elementi essenziali, invisibile, influente; quell’oggetto influente invisibile che uno sente, ha sentito, sentirà o potrebbe sentire tramite l’orecchio influente e invisibile; questo è l’oggetto udibile; questo è la base sensoriale udibile; questo è l’elemento udibile. Ciò è chiamata base sensoriale udibile.

Cos’è la base sensoriale odorifera? Quell’oggetto odorifero che, derivante dai quattro grandi elementi essenziali, è invisibile, influente, l’odore delle radici, l’odore della linfa, l’odore della corteccia, l’odore delle foglie, l’odore dei fiori, l’odore della frutta, l’odore delle cose crude, l’odore del marcio, l’odore piacevole, l’odore disgustoso; o qualsiasi altro oggetto odorifero esistente, derivante dai quattro elementi essenziali, invisibile e influente; quell’oggetto odorifero invisibile e influente che uno odora, ha odorato, odorerà o potrebbe odorare tramite il naso invisibile e influente; questo è l’oggetto odorifero; questa è la base sensoriale odorifera; questo è l’elemento odorifero. Ciò è chiamata base sensoriale odorifera.

Cos’è la base sensoriale gustativa? Quell’oggetto sapido che, derivante dai quattro grandi elementi essenziali, è invisibile, influente, il sapore delle radici, il sapore dei gambi, il sapore della corteccia, il sapore delle foglie, il sapore dei fiori, il sapore dei frutti, acido, dolce, amaro, piccante, salato, alcalino, agrodolce, acre, piacevole, disgustoso; o qualsiasi altro oggetto sapido esistente, derivante dai quattro elementi essenziali che uno assapora, ha assaporato, assaporerà o potrebbe assaporare tramite la lingua invisibile e influente; questo è l’oggetto sapido; questa è la base sensoriale gustativa; questo è l’elemento sapido. Ciò è chiamata base sensoriale gustativa.

Cos’ è la base sensoriale tangibile? L’elemento di estensione, l’elemento di calore, l’elemento di movimento, il contatto duro, morbido, liscio, ruvido, piacevole, il contatto doloroso, pesante, leggero; quell’oggetto impercettibile, tangibile e invisibile che (uno) tocca, ha toccato, toccherà o potrebbe toccare tramite un corpo invisibile e influente; questo è l’oggetto tangibile; questa è la base sensoriale tangibile; questo è l’elemento tangibile. Ciò è chiamata base sensoriale tangibile.

Cos’è la base sensoriale ideazionale? L’aggregato della sensazione, l’aggregato della percezione, l’aggregato delle formazioni mentali e quella materia invisibile e non influente nella base sensoriale ideazionale; l’elemento non condizionato.

Cos’è l’aggregato della sensazione? L’aggregato della sensazione mediante la singola divisione: è associato al contatto. L’aggregato della sensazione mediante la duplice divisione: è associato a radice; non è accompagnato da radice. L’aggregato della sensazione mediante la triplice divisione: è esperto; è inesperto; è né-esperto-né-inesperto. […] Tale è l’aggregato della sensazione mediante la decupla divisione. Tale è l’aggregato della sensazione mediante la molteplice divisione. Ciò è chiamato l’aggregato della sensazione.

Cos’è l’aggregato della percezione? L’aggregato della percezione mediante la singola divisione: è associato al contatto.
L’aggregato della percezione mediante la duplice divisione: è associata a radice; non è accompagnata da radice. L’aggregato della percezione mediante la triplice divisione: è esperta; è inesperta; è né-esperta-né-inesperta. […] Tale è l’aggregato della percezione mediante la decupla divisione. Tale è l’aggregato della percezione mediante la molteplice divisione. Ciò è chiamato l’aggregato della percezione.

Cos’è l’aggregato delle formazioni mentali? L’aggregato delle formazioni mentali mediante la singola divisione: è associato alla coscienza. L’aggregato delle formazioni mentali mediante la duplice divisione: è radice; non è radice. L’aggregato delle formazioni mentali mediante la triplice divisione: è esperto; è inesperto; è né-esperto-né-inesperto. […] Tale è l’aggregato delle formazioni mentali mediante la decupla divisione. […] Tale è l’aggregato delle formazioni mentali mediante la molteplice divisione. Ciò è chiamato l’aggregato delle formazioni mentali.

Cos’è la materia invisibile e non influente inclusa nella base sensoriale ideazionale? La facoltà della femminilità, la facoltà della mascolinità, […] il fattore nutriente del cibo. Ciò è chiamata materia invisibile e non influente inclusa nella base sensoriale ideazionale.

Cos’è l’elemento non condizionato? La distruzione della brama; la distruzione dell’odio; la distruzione dell’ignoranza. Ciò è chiamato l’elemento non condizionato.
Ciò è chiamata base sensoriale ideazionale.

Qui termina l’Analisi secondo l’Abhidhamma.

2.3. Quesiti

Le dodici basi sensoriali sono: la base sensoriale dell’occhio, base sensoriale visibile, la base sensoriale dell’orecchio, base sensoriale uditiva, la base sensoriale del naso, base sensoriale olfattiva, la base sensoriale della lingua, base sensoriale gustativa, la base sensoriale del corpo, base sensoriale tangibile, la base sensoriale della mente, base sensoriale ideazionale.
Delle dodici basi sensoriali quante sono esperte; quante inesperte; quante né-esperte-né-inesperte. Le restanti sono triplici e coppie. Quante con causa di lamento; quante senza causa di lamento?

2.3.1. Le Triplici

Dieci basi sensoriali sono né-esperte-né-inesperte. Due basi sensoriali a volte sono esperte; a volte sono inesperte; a volte né-esperte-né-inesperte. Dieci basi sensoriali non dovrebbero essere considerate associate alla sensazione piacevole; associate alla sensazione dolorosa o associate alla sensazione né-piacevole-né-dolorosa. La base sensoriale della mente a volte è associata alla sensazione piacevole; a volte è associata alla sensazione dolorosa; a volte è associata alla sensazione né-piacevole-né-dolorosa. La base sensoriale ideazionale a volte è associata alla sensazione piacevole; a volte è associata alla sensazione dolorosa; a volte è associata alla sensazione né-piacevole-né-dolorosa; a volte non dovrebbe essere considerata come associata alla sensazione piacevole; associata alla sensazione dolorosa o associata alla sensazione
né-piacevole-né-dolorosa. Dieci basi sensoriali non sono né effetti né producono effetti. Due basi sensoriali a volte sono effetti; a volte producono effetti; a volte non sono né effetti né producono effetti.

Cinque basi sensoriali sono attaccate (alla brama e alle false visioni), sono oggetto dell’attaccamento. La base sensoriale uditiva non è con attaccamento, non è oggetto dell’attaccamento. Quattro basi sensoriali sono con attaccamento, sono oggetti dell’attaccamento; a volte non sono con attaccamento, sono oggetti dell’attaccamento.
Due basi sensoriali a volte sono con attaccamento, sono oggetti dell’attaccamento; a volte non sono con attaccamento, sono oggetti dell’attaccamento; a volte non sono con attaccamento, non sono oggetti dell’attaccamento.

Dieci basi sensoriali non sono corrotte, non sono oggetti della corruzione. Due basi sensoriali a volte sono corrotte, sono oggetti delle corruzioni; a volte non sono corrotte, sono oggetti delle corruzioni; a volte non sono corrotte, non sono oggetti delle corruzioni. Dieci basi sensoriali sono senza applicazione iniziale, senza applicazione sostenuta. La base sensoriale della mente a volte è accompagnata dall’applicazione iniziale, accompagnata dall’applicazione sostenuta; a volte è senza applicazione iniziale, soltanto con l’applicazione sostenuta; a volte è senza applicazione iniziale, senza applicazione sostenuta. La base sensoriale ideazionale a volte è accompagnata dall’applicazione iniziale, accompagnata dall’applicazione sostenuta; a volte è senza applicazione iniziale, soltanto con l’applicazione sostenuta; a volte è senza applicazione iniziale, senza applicazione sostenuta; a volte non dovrebbe essere considerata con entrambe; accompagnata dall’applicazione iniziale, accompagnata dall’applicazione sostenuta; senza applicazione iniziale, soltanto con l’applicazione sostenuta o senza l’applicazione iniziale, senza l’applicazione sostenuta.

Dieci basi sensoriali non dovrebbero essere considerate come accompagnate da estasi; accompagnate da piacere o accompagnate da indifferenza. Due basi sensoriali a volte sono accompagnate da estasi; a volte accompagnate da piacere; a volte accompagnate da indifferenza; a volte non dovrebbero essere considerate come accompagnate da estasi; accompagnate da piacere o accompagnate da indifferenza.

Dieci basi sensoriali non devono essere abbandonate sia dal primo sentiero sia dai successivi sentieri. Due basi sensoriali a volte devono essere abbandonate dal primo sentiero; a volte devono essere abbandonate dai successivi sentieri; a volte non devono essere abbandonate sia dal primo sentiero sia dai successivi sentieri. Dieci basi sensoriali non hanno radici da abbandonare sia dal primo sentiero sia dai successivi sentieri. Due basi sensoriali a volte hanno radici da abbandonare dal primo sentiero; a volte hanno radici da abbandonare dai successivi sentieri; a volte non hanno radici da abbandonare sia dal primo sentiero sia dai successivi sentieri. Dieci basi sensoriali non sono né cumulative né dispersive (di continue morte e rinascite). Due basi sensoriali a volte sono cumulative; a volte sono dispersive; a volte non sono né cumulative né dispersive.

Dieci basi sensoriali non sono né dei sette stadi ultramondani né dello stadio finale ultramondano. Due basi sensoriali a volte sono dei sette stadi ultramondani; due basi sensoriali a volte sono dei sette stadi ultramondani; a volte sono dello stadio finale ultramondano; a volte non sono né dei sette stadi ultramondani né dello stadio finale ultramondano.

Dieci basi sensoriali sono inferiori. Due basi sensoriali a volte sono inferiori; a volte sono sublimi; a volte sono incommensurabili. Dieci basi sensoriali non hanno oggetti. Due basi sensoriali a volte hanno oggetti inferiori; a volte hanno oggetti sublimi; a volte hanno oggetti incommensurabili; a volte non dovrebbero essere considerate come oggetti inferiori; oggetti sublimi o oggetti incommensurabili.

Dieci basi sensoriali sono intermedie. Due basi sensoriali a volte sono inferiori; a volte sono intermedie; a volte sono superiori. Dieci basi sensoriali non sono fisse (tempo effettivo). Due basi sensoriali a volte sono false con (il dhamma) stabile (tempo effettivo); a volte sono rette dal (dhamma) stabile (tempo effettivo); a volte non sono stabili (tempo effettivo).

Dieci basi sensoriali non hanno oggetti. Due basi sensoriali a volte hanno il sentiero come loro oggetto; a volte hanno il sentiero come loro causa; a volte hanno il sentiero come loro fattore dominante; a volte non dovrebbero essere considerate sia come sentiero sia come loro oggetto; il sentiero come loro causa o il sentiero come loro fattore dominante. Cinque basi sensoriali a volte risorgono; a volte sono vincolate a sorgere; non dovrebbero essere considerate come risorte. La base sensoriale uditiva a volte risorge; a volte non risorge; non dovrebbe essere considerata come vincolata a sorgere. Cinque basi sensoriali a volte risorgono; a volte non risorgono; a volte sono vincolate a sorgere. La base sensoriale ideazionale a volte risorge; a volte non risorge; a volte è vincolata a sorgere; a volte non dovrebbe essere considerata come risorta; non risorta o vincolata a sorgere.

Undici basi sensoriali a volte sono remote; a volte sono future; a volte sono presenti. La base sensoriale ideazionale a volte è remota; a volte è futura; a volte è presente; a volte non dovrebbe essere considerata come remota, futura o presente. Dieci basi sensoriali non hanno oggetti. Due basi sensoriali a volte hanno oggetti remoti; a volte hanno oggetti futuri; a volte hanno oggetti presenti; a volte non dovrebbero essere considerate ad avere oggetti remoti; oggetti futuri o oggetti presenti. Tutte le basi sensoriali a volte sono interne; a volte sono esterne; a volte sono sia interne sia esterne. Dieci basi sensoriali non hanno oggetti. Due basi sensoriali a volte hanno oggetti interni; a volte hanno oggetti interni ed esterni; a volte non dovrebbero essere considerate come oggetti interni; oggetti interni e sia interni sia esterni. La base sensoriale visibile è visibile, influente. Nove basi sensoriali non sono visibili, sono influenti. Due basi sensoriali non sono né visibili né influenti.

2.3.2. Le Coppie

Undici basi sensoriali non sono radici. La base sensoriale ideazionale a volte è radice; a volte non è radice. Dieci basi sensoriali non sono accompagnate da radici. Due basi sensoriali a volte sono accompagnate da radici; a volte non sono accompagnate da radici. Dieci basi sensoriali non sono associate a radici. Due basi sensoriali a volte sono associate a radici; a volte non sono associate a radici. Dieci basi sensoriali non dovrebbero essere considerate come radici accompagnate da radici o accompagnate da radici ma non sono radici. La base sensoriale della mente non dovrebbe essere considerata come radice accompagnata da radice; essa a volte è accompagnata da radice ma non è radice; a volte non dovrebbe essere considerata come accompagnata da radice ma non è radice. La base sensoriale ideazionale è radice e accompagnata da radice; a volte è accompagnata da radice ma non è radice; a volte non dovrebbe essere considerata come radice accompagnata da radice o accompagnata da radice ma non è radice. Dieci basi sensoriali non dovrebbero essere considerate come radice e associate a radici o associate a radici ma non sono radici. La base sensoriale della mente non dovrebbe essere considerata come radice associata a radice; essa a volte è associata a radice ma non è radice; a volte non dovrebbe essere considerata come radice ma non è radice. La base sensoriale ideazionale a volte è radice associata a radice; a volte è associata a radice ma non è radice; a volte non dovrebbe essere considerata come radice associata a radice o associata a radice ma non è radice. Dieci basi sensoriali non sono radici, non sono accompagnate da radici. La base sensoriale della mente a volte non è radice, è accompagnata da radice; a volte non è radice, non è accompagnata da radice. La base sensoriale ideazionale a volte non è radice, è accompagnata da radice; a volte non è radice, non è accompagnata da radice; a volte non dovrebbe essere considerata come non radice, è accompagnata da radice o non radice, non è accompagnata da radice.

Undici basi sensoriali sono con causa. La base sensoriale ideazionale a volte è con causa; a volte è senza causa. Undici basi sensoriali sono condizionate. La base sensoriale ideazionale a volte è condizionata; a volte incondizionata. La base sensoriale visiva è visibile. Undici basi sensoriali non sono visibili. Dieci basi sensoriali sono influenti. Due basi sensoriali non sono influenti. Dieci basi sensoriali sono materiali. La base sensoriale della mente non è materiale. La base sensoriale ideazionale a volte è materiale; a volte non è materiale. Dieci basi sensoriali sono mondane. Due basi sensoriali a volte sono mondane; a volte sono ultramondane. Tutte le basi sensoriali sono riconoscibili in un modo; non sono riconoscibili in un altro modo.

Undici basi sensoriali non sono influssi impuri. La base sensoriale ideazionale a volte è influsso impuro; a volte non è influsso impuro. Dieci basi sensoriali sono oggetti degli influssi impuri. Due basi sensoriali a volte non sono associate agli oggetti degli influssi impuri; a volte non sono oggetti degli influssi impuri. Dieci basi sensoriali non sono associate ad influssi impuri. Due basi sensoriali a volte sono associate ad influssi impuri. Dieci basi sensoriali non dovrebbero essere considerate come influssi impuri e oggetti degli influssi impuri; esse sono oggetti degli influssi impuri ma non sono influssi impuri. La base sensoriali della mente non dovrebbe essere considerata come influsso impuro e oggetto degli influssi impuri; essa a volte è l’oggetto degli influssi impuri ma non è influsso impuro; a volte non dovrebbe essere considerata come l’oggetto degli influssi impuri ma non è influsso impuro. La base sensoriale ideazionale a volte è influsso impuro e oggetto degli influssi impuri; a volte è l’oggetto degli influssi impuri ma non è influsso impuro; a volte non dovrebbe essere considerata come influsso impuro e oggetto degli influssi impuri o l’oggetto degli influssi impuri ma non è influsso impuro. Dieci basi sensoriali non dovrebbero essere considerate come influssi impuri e associate a influssi impuri o associate a influssi impuri ma non sono influssi impuri. La base sensoriale della mente non dovrebbe essere considerata come influsso impuro associata ad influssi impuri; essa a volte è associata ad influssi impuri ma non è influsso impuro; a volte non dovrebbe essere considerata associata ad influssi impuri ma non è influsso impuro. La base sensoriale ideazionale a volte è influsso impuro e associata ad influssi impuri; a volte è associata ad influssi impuri ma non è influsso impuro; a volte non dovrebbe essere considerata come influsso impuro e associata ad influssi impuri o associata ad influssi impuri ma non è influsso impuro. Dieci basi sensoriali non sono associate ad influssi impuri, sono oggetti degli influssi impuri. Due basi sensoriali a volte non sono associate ad influssi impuri, sono oggetti degli influssi impuri; a volte non sono associate ad influssi impuri, non sono oggetti degli influssi impuri; a volte non dovrebbero essere considerate come non associate ad influssi impuri, sono oggetti degli influssi impuri o non associate ad influssi impuri.

Undici basi sensoriali non sono catene. La base sensoriale ideazionale a volte è catena; a volte non è catena. Dieci basi sensoriali sono oggetti delle catene. Due basi sensoriali a volte sono oggetti delle catene; a volte non sono oggetti delle catene. Dieci basi sensoriali non sono associate a catene. Due basi sensoriali a volte sono associate a catene; a volte non sono associate a catene. Dieci basi sensoriali non dovrebbero essere considerate come catene e oggetti delle catene; esse sono oggetti delle catene ma non sono catene. La base sensoriale della mente non dovrebbe essere considerata come catena e oggetto delle catene; essa a volte è l’oggetto delle catene ma non è catena; a volte non dovrebbe essere considerata come l’oggetto delle catene ma non è catena. La base sensoriale ideazionale a volte è catena e oggetto delle catene; a volte è l’oggetto delle catene ma non è catena; a volte non dovrebbe essere considerata come catena è l’oggetto delle catene o l’oggetto delle catene ma non è catena. Dieci basi sensoriali non dovrebbero essere considerate come catene e associate a catene o associate a catene ma non sono catene. La base sensoriale della mente non dovrebbe essere considerata come catena e associata a catene; essa a volte è associata a catena ma non è catena; a volte non dovrebbe essere considerata a catene ma non è catena. La base sensoriale ideazionale a volte è catena e associata a catene; a volte è associata a catene ma non è catena; a volte non dovrebbe essere considerata come catena e associata a catene o associata a catene ma non è catena. Dieci basi sensoriali non sono associate a catene, sono oggetti delle catene. Due basi sensoriali a volte non sono associate a catene, sono oggetti delle catene; a volte non sono associate a catene, non sono oggetti delle catene; a volte non dovrebbero essere considerate come associate a catene, sono oggetti delle catene o non sono associate a catene, non sono oggetti delle catene.

Undici basi sensoriali non sono legami. La base sensoriale ideazionale a volte è legame; a volte non è legame. Dieci basi sensoriali sono oggetti dei legami. Due basi sensoriali a volte sono oggetti dei legami; a volte non sono oggetti dei legami. Dieci basi sensoriali non sono associate a legami. Due basi sensoriali a volte sono associate a legami; a volte non sono associate a legami. Dieci basi sensoriali non dovrebbero essere considerate come legami e oggetti dei legami; sono oggetti dei legami ma non sono legami. La base sensoriale della mente non dovrebbe essere considerata come legame e oggetto dei legami; essa a volte è l’oggetto dei legami ma non è legame; a volte non dovrebbe essere considerata come l’oggetto dei legami, ma non è legame. La base sensoriale ideazionale a volte è legame e l’oggetto dei legami; a volte è l’oggetto dei legami ma non è un legame; a volte non dovrebbe essere considerata come legame e l’oggetto dei legami o l’oggetto dei legami ma non è legame. Dieci basi sensoriali non dovrebbero essere considerate come legami e associate a legami o associate a legami ma non sono legami. La base sensoriale della mente non dovrebbe essere considerata come legame e associata a legami; a volte è associata a legami ma non è legame; a volte non dovrebbe essere considerata come associata a legami ma non è legame. La base sensoriale ideazionale a volte è legame e associata a legami; a volte è associata a legami ma non è legame; a volte non dovrebbe essere considerata come legame e associata a legami o associata a legami ma non è un legame. Dieci basi sensoriali non sono associate a legami, sono oggetti dei legami. Due basi sensoriali a volte non sono associate a legami, sono oggetti dei legami; a volte non sono associate a legami, non sono oggetti dei legami; a volte non dovrebbero essere considerate come associate a legami, sono oggetti dei legami o non associate a legami, non sono oggetti dei legami.

Undici basi sensoriali non sono flussi. (continua come per gli ostacoli). Non sono catene. (continua come per gli ostacoli). Non sono ostacoli. La base sensoriale ideazionale a volte è ostacolo; a volte non è ostacolo. Dieci basi sensoriali sono oggetti degli ostacoli. Due basi sensoriali a volte sono oggetti degli ostacoli; a volte non sono oggetti degli ostacoli. Dieci basi sensoriali non sono associati agli ostacoli. Due basi sensoriali a volte sono associate agli ostacoli; a volte non sono associate a volte agli ostacoli. Dieci basi sensoriali non dovrebbero essere considerate come ostacoli e oggetti degli ostacoli; sono oggetti degli ostacoli ma non sono ostacoli. La base sensoriale della mente non dovrebbe essere considerata come ostacolo e l’oggetto degli ostacoli; a volte è l’oggetto degli ostacoli ma non è ostacolo; a volte non dovrebbe essere considerata come l’oggetto degli ostacoli ma non è ostacolo. La base sensoriale ideazionale a volte è ostacolo e l’oggetto degli ostacoli; a volte è l’oggetto degli ostacoli ma non è ostacolo; a volte non dovrebbe essere considerata come ostacolo e l’oggetto degli ostacoli o l’oggetto degli ostacoli ma non ostacolo. Dieci basi sensoriali non dovrebbero essere considerate come ostacoli e associate ad ostacoli o associate ad ostacoli ma non sono ostacoli. La base sensoriale della mente non dovrebbe essere considerata come ostacolo e associata ad ostacoli; a volte è associata ad ostacoli ma non ostacolo; a volte non dovrebbe essere considerata come associata ad ostacoli ma non è ostacolo. La base sensoriale ideazionale a volte è ostacolo e associata ad ostacoli; a volte è associata ad ostacoli ma non è ostacolo; a volte non dovrebbe essere considerata come ostacolo e associata ad ostacoli o associata ad ostacoli ma non è ostacolo. Dieci basi sensoriali non sono associate ad ostacoli, sono oggetti degli ostacoli. Due basi sensoriali a volte non sono associate ad ostacoli, sono oggetti degli ostacoli; a volte non sono associate ad ostacoli, non sono oggetti degli ostacoli; a volte non dovrebbero essere considerate come non associate ad ostacoli, sono oggetti degli ostacoli o non sono associate ad ostacoli, non sono oggetti degli ostacoli.

Undici basi sensoriali non sono inquinanti. La base sensoriale ideazionale a volte è inquinante; a volte non è inquinante. Dieci basi sensoriali sono oggetti di inquinanti. Due basi sensoriali a volte sono oggetti di inquinanti; a volte non sono oggetti di inquinanti. Dieci basi sensoriali non sono associate ad inquinanti. La base sensoriale della mente a volte è associata ad inquinanti; a volte non è associata ad inquinanti. La base sensoriale ideazionale a volte è associata ad inquinanti; a volte non è associata ad inquinanti; a volte non dovrebbe essere considerata come è associata ad inquinanti o non è associata ad inquinanti. Dieci basi sensoriali non dovrebbero essere considerate come inquinanti e oggetti degli inquinanti; sono oggetti degli inquinanti ma non sono inquinanti. La base sensoriale della mente non dovrebbe essere considerata come inquinante e l’oggetto degli inquinanti; a volte è l’oggetto degli inquinanti ma non è inquinante; a volte non dovrebbe essere considerata come l’oggetto degli inquinanti ma non è inquinante. La base sensoriale ideazionale a volte è inquinante e l’oggetto degli inquinanti; a volte è l’oggetto degli inquinanti ma non è inquinante; a volte non dovrebbe essere considerata come inquinante e l’oggetto degli inquinanti o l’oggetto degli inquinanti ma non è inquinante. Dieci basi sensoriali non sono associate ad inquinanti, sono oggetti degli inquinanti. Due basi sensoriali a volte non sono associate ad inquinanti, sono oggetti degli inquinanti; a volte non sono associate ad inquinanti, non sono oggetti degli inquinanti; a volte non dovrebbero essere considerate come non associate ad inquinanti, sono oggetti degli inquinanti o non associate ad inquinanti, non sono oggetti degli inquinanti.

Dieci basi sensoriali non hanno oggetti. La base sensoriale della mente non ha un oggetto. La base sensoriale ideazionale a volte ha un oggetto; a volte non ha un oggetto.

La base sensoriale della mente è coscienza. Undici basi sensoriali non sono coscienza. Undici basi sensoriali non sono formazioni mentali. La base sensoriale ideazionale a volte è concomitante mentale; a volte non è concomitante mentale. Dieci basi sensoriali non sono associate con la coscienza. La base sensoriale a volte è associata alla coscienza; a volte non associata alla coscienza. La base sensoriale della mente non dovrebbe essere considerata come associata alla coscienza o non associata alla coscienza. Dieci basi sensoriali non sono unite alla coscienza. La base sensoriale ideazionale a volte è unita alla coscienza; a volte non è unita alla coscienza. La base sensoriale della mente non dovrebbe essere considerata come unita alla coscienza o non unita alla coscienza. Sei basi sensoriali non sono create dalla coscienza. Sei basi sensoriali a volte sono create dalla coscienza; a volte non sono create dalla coscienza. Undici basi sensoriali non sono coesistenti con la coscienza. La base sensoriale ideazionale a volte è coesistente con la coscienza; a volte non è coesistente con la coscienza. Undici basi sensoriali non accompagnano la coscienza. La base sensoriale ideazionale a volte accompagna la coscienza; a volte non accompagna la coscienza. Undici basi sensoriali non sono né unite nè create dalla coscienza. La base sensoriale ideazionale a volte è unita o creata dalla coscienza; a volte non è né unita nè creata dalla coscienza. Undici basi sensoriali non sono né unite, né create e né coesistenti con la coscienza. La base sensoriale ideazionale a volte è unita, creata e coesistente con la coscienza; a volte non è né unita, né creata e né coesistente con la coscienza. Undici basi sensoriali non sono né unite, né create e né accompagnano la coscienza. La base sensoriale ideazionale a volte è unita, creata e accompagna la coscienza; a volte non è né unita, nè creata e né accompagna la coscienza.

Sei basi sensoriali sono interne. Sei basi sensoriali sono esterne. Nove basi sensoriali sono derivate. Due basi sensoriali non sono derivate. La base sensoriale ideazionale a volte è derivata; a volte non è derivata. Cinque basi sensoriali sono con attaccamento alla brama e alle false visioni. La base sensoriale uditiva non è con attaccamento. Sei basi sensoriali a volte sono con attaccamento; a volte non sono con attaccamento. Undici basi sensoriali non sono con attaccamento. La base sensoriale ideazionale a volte è con attaccamento; a volte non è con attaccamento. Dieci basi sensoriali sono oggetti dell’attaccamento. Due basi sensoriali a volte sono oggetti dell’attaccamento; a volte non sono oggetti dell’attaccamento. Dieci basi sensoriali non sono associate con l’attaccamento. Due basi sensoriali a volte sono associate con l’attaccamento; a volte non sono associate con l’attaccamento. Dieci basi sensoriali non dovrebbero essere considerate come attaccamento e oggetti dell’attaccamento; esse sono oggetti dell’attaccamento ma non sono attaccamento. La base sensoriale della mente non dovrebbe essere considerata come attaccamento e l’oggetto dell’attaccamento; essa a volte è l’oggetto dell’attaccamento ma non è attaccamento; a volte non dovrebbe essere considerata come l’oggetto dell’attaccamento ma non è attaccamento. La base sensoriale ideazionale a volte è attaccamento e l’oggetto dell’attaccamento; a volte è l’oggetto dell’attaccamento ma non è attaccamento; a volte non dovrebbe essere considerata come attaccamento e l’oggetto dell’attaccamento o l’oggetto dell’attaccamento ma non è attaccamento. Dieci basi sensoriali non dovrebbero essere considerate come attaccamento e associate all’attaccamento o associate all’attaccamento ma non sono attaccamento. La base sensoriale della mente non dovrebbe essere considerata come attaccamento e associata all’attaccamento; essa a volte è associata all’attaccamento ma non è attaccamento; a volte non dovrebbe essere considerata come è associata all’attaccamento ma non è attaccamento. La base sensoriale ideazionale a volte è attaccamento e associata all’attaccamento; a volte è associata all’attaccamento ma non è attaccamento; a volte non dovrebbe essere considerata come attaccamento o associata all’attaccamento ma non è attaccamento. Dieci basi sensoriali non sono associate all’attaccamento, sono oggetti dell’attaccamento. Due basi sensoriali non sono associate all’attaccamento, sono oggetti dell’attaccamento; a volte non sono associate all’attaccamento, sono oggetti dell’attaccamento; a volte dovrebbero essere considerate come non associate all’attaccamento, sono oggetti dell’attaccamento o non associate all’attaccamento, non sono oggetti dell’attaccamento.

Undici basi sensoriali non sono inquinanti. La base sensoriale ideazionale a volte è inquinante; a volte non è inquinante. Dieci basi sensoriali sono oggetti di inquinanti. Due basi sensoriali sono oggetti d’inquinanti; a volte non sono oggetti d’inquinanti. Dieci basi sensoriali non sono inquinate. Due basi sensoriali a volte sono inquinate; a volte non sono inquinate. Dieci basi sensoriali non sono associate a inquinanti. Due basi sensoriali a volte sono associate a inquinanti; a volte non sono associate a inquinanti. Dieci basi sensoriali non dovrebbero essere considerate come inquinanti e oggetti d’inquinanti; esse sono oggetti d’inquinanti ma non sono inquinanti. La base sensoriale della mente non dovrebbe essere considerata come inquinante e oggetto d’inquinanti; essa a volte è oggetto d’inquinanti ma non è inquinante; a volte non dovrebbe essere considerata come l’oggetto d’inquinanti ma non è inquinante. La base sensoriale ideazionale a volte è inquinante e oggetto d’inquinanti; a volte è oggeto d’inquinanti ma non inquinante; a volte non dovrebbe essere considerata come oggetto d’inquinanti o oggetto d’inquinanti ma non è inquinante. Dieci basi sensoriali non dovrebbero essere considerate come inquinanti e inquinate o inquinate ma non inquinanti. La base sensoriale della mente non dovrebbe essere considerata come inquinante e inquinata; essa a volte è inquinata ma non è inquinante. La base sensoriale ideazionale è inquinante e inquinata; a volte è inquinata ma non inquinante; a volte non dovrebbe essere considerata come inquinante e inquinata o inquinata ma non inquinante. Dieci basi sensoriali non dovrebbero essere considerate inquinanti e associate a inquinanti o associate a inquinanti ma non sono inquinanti. La base sensoriale della mente non dovrebbe essere considerata come inquinante e associata a inquinanti; a volte è associata a inquinanti ma non inquinante; a volte non dovrebbe essere considerata come associata a inquinanti ma non è inquinante. La base sensoriale ideazionale a volte è inquinante e associata a inquinanti; a volte è associata a inquinanti ma non è inquinante; a volte non dovrebbe essere considerata come inquinante e associata a inquinanti o associata a inquinanti ma non è inquinante. Dieci basi sensoriali non sono associate a inquinanti, sono oggetti d’inquinanti. Due basi sensoriali a volte non sono associate a inquinanti, sono oggetti d’inquinanti; a volte non sono associate a inquinanti, non sono oggetti d’inquinanti; a volte non dovrebbero essere considerate come non associate a inquinanti, sono oggetti d’inquinanti o non associate a inquinanti, non sono oggetti d’inquinanti.

Due basi sensoriali devono essere abbandonate dal primo sentiero; a volte non devono essere abbandonate dal primo sentiero. Dieci basi sensoriali non devono essere abbandonate dai successivi sentieri. Due basi sensoriali a volte devono essere abbandonate dai successivi sentieri; a volte non devono essere abbandonate dai successivi sentieri. Dieci basi sensoriali non radici da essere abbandonate dal primo sentiero.

Due basi sensoriali a volte hanno radici da essere abbandonate dal primo sentiero; a volte non hanno radici da essere abbandonate dal primo sentiero. Dieci basi sensoriali non hanno radici da essere abbandonate dai successivi sentieri. Due basi sensoriali a volte hanno radici da essere abbandonate dai successivi sentieri; a volte non hanno radici da essere abbandonate dai successivi sentieri. Dieci basi sensoriali sono senza applicazione iniziale. Due basi sensoriali a volte sono accompagnate dall’applicazione iniziale; a volte sono senza applicazione iniziale. Dieci basi sensoriali sono senza applicazione sostenuta.

Due basi sensoriali a volte sono accompagnate dall’applicazione sostenuta; a volte sono senza applicazione sostenuta. Dieci basi sensoriali sono senza estasi. Due basi sensoriali a volte sono con estasi; a volte sono senza estasi. Dieci basi sensoriali non sono accompagnate da estasi. Due basi sensoriali a volte sono accompagnate da estasi; a volte non sono accompagnate da estasi. Dieci basi sensoriali non sono accompagnate da piacere. Due basi sensoriali a volte sono accompagnate da piacere; a volte non sono accompagnate da piacere. Dieci basi sensoriali non sono accompagnate da indifferenza. Due basi sensoriali a volte sono accompagnate da indifferenza; a volte non sono accompagnate da indifferenza.

Dieci basi sensoriali sono del piano del desiderio. Due basi sensoriali a volte sono caratteristiche del piano del desiderio; a volte non sono caratteristiche del piano del desiderio. Dieci basi sensoriali non sono caratteristiche del piano della materia (o forma). Due basi sensoriali a volte sono caratteristiche del piano della materia; a volte non sono caratteristiche del piano della materia. Dieci basi sensoriali non sono caratteristiche del piano immateriale. Due basi sensoriali a volte sono caratteristiche del piano immateriale; a volte non sono caratteristiche del piano immateriale. Dieci basi sensoriali sono mondane. Due basi sensoriali a volte sono mondane; a volte sono ultramondane. Dieci basi sensoriali non tendono alla liberazione. Due basi sensoriali a volte tendono alla liberazione; a volte non tendono alla liberazione. Dieci basi sensoriali non sono fisse. Due basi sensoriali a volte sono fisse; a volte non sono fisse. Dieci basi sensoriali sono superabili. Due basi sensoriali a volte sono superabili; a volte non sono superabili. Dieci basi sensoriali sono senza causa di lamento. Due basi sensoriali a volte sono con causa di lamento; a volte sono senza causa di lamento.

Qui termina la Sezione dei Quesiti.
L’Analisi delle Basi Sensoriali è terminata.

Traduzione in inglese dalla versione Pali di U Thittila, The Book of Analysis, Published by Pali Text Society, 1969. Tradotto in italiano da Enzo Alfano.