Theri 6.4: I versi della Completa Conoscenza della monaca Sujata {vv. 145-150}

Traduzione in Inglese dalla versione Pâli di Hellmuth Hecker e Sister Khema.
PTS: vv. 145-150
Copyright © 1982 Buddhist Publication Society
Access to Insight edition © 1998
Tradotto in italiano da Enzo Alfano.
La diffusione dei testi tradotti è consentita in qualsiasi modo tranne che a fini di lucro.

Adornata con sottili veli,
con ghirlande e con sandali,
abbellita da ogni tipo di ornamenti,
circondata dalla mia servitù,
che mangia e beve con noi,
ogni tipo di cibo,
lontani da casa,
godiamo la foresta.

Dopo esserci divertiti e rallegrati in quel luogo,
siamo ritornati a casa
e sulla strada ho visto e sono entrata
in un monastero nei pressi di Saketa.
Vedendo il Faro del Mondo
mi sono avvicinata, l'ho salutato con rispetto;
il Veggente, colmo di compassione,
lì mi insegnò il Dhamma.

Ascoltando le parole del Sommo Saggio
ho compreso chiaramente la Verità:
il Dhamma privo di desiderio,
ho toccato l'Immortale Dhamma.
Quando ho conosciuto il Vero Dhamma,
ho lasciato la casa per intraprendere la pratica;
la Triplice Conoscenza ho raggiunto,
e completamente gli Insegnamenti del Buddha!