Theri 4.1: Bhadda-Kapilani {vv. 63-66}

Traduzione in Inglese dalla versione Pâli di Hellmuth Hecker & Sister Khema.
PTS: vv. 63-66
Source: from Maha Kassapa: Father of the Sangha (WH 345), by Hellmuth Hecker, translated from the German by Sister Khema (Kandy: Buddhist Publication Society, 1987). Copyright © 1987 Buddhist Publication Society. Used with permission.
Copyright © 1987 Buddhist Publication Society.
Access to Insight edition © 1994
Tradotto in italiano da Enzo Alfano.
La diffusione dei testi tradotti è consentita in qualsiasi modo tranne che a fini di lucro.

E' figlio del Buddha e suo erede,
Grande Kassapa — la sua mente serena, concentrata.
Conosce le sue esistenze precedenti,
penetra Inferno e Paradiso.

Ha ottenuto la distruzione delle rinascite,
e raggiunto la suprema conoscenza.
Possessore di queste tre conoscenze
è il vero bramano, conoscitore della triplice conoscenza.

Anche, Bhadda-Kapilani, ha raggiunto
la triplice conoscenza e ha vinto la morte.
Dopo aver coraggiosamente sconfitto Mara e la sua corte,
E' l'ultima volta che porta una forma fisica.

Nell'osservare la profonda miseria del mondo, ne siamo usciti
ed ora liberi da ogni veleno, con le menti ben concentrate.
Distaccati dai desideri, abbiamo trovato la liberazione;
Distaccati dai desideri, siamo liberi.