Thera 6.10: Sumana il Novizio {vv. 429-434}

Traduzione in Inglese dalla versione Pâli di Thanissaro Bhikkhu.
PTS: vv. 429-434
Source: Transcribed from a file provided by the translator.
Copyright © 2000 Thanissaro Bhikkhu.
Access to Insight edition © 2000
Tradotto in italiano da Enzo Alfano.
La diffusione dei testi tradotti è consentita in qualsiasi modo tranne che a fini di lucro.

All'età di sette anni
intrapresi il sentiero di pratica,
dopo aver conquistato con il mio potere
il maestoso serpente,
mi sono recato a prendere dell'acqua per il mio precettore
dal grande lago, Anotatta, [un favoloso lago situato nel Himalaya, famoso per la purezza delle sue acque. Sumana dovette utilizzare i suoi poteri psichici per prendere l'acqua.]
quando il Maestro mi vide e disse:

"Guarda, Sariputta, nei pressi
quel ragazzo
che sta portando dell'acqua,
interiormente ben concentrato,
le sue pratiche - infuse;
la sua condotta - ammirevole.
E' il novizio di Anuruddha ,
completo nei suoi poteri,
reso perfetto da un perfetto,
virtuoso da un virtuoso,
addestrato da Anuruddha,
istruito da colui il cui compito
è stato portato a termine.

Egli, dopo aver raggiunto la suprema pace
e realizzato l'incrollabile,
Sumana il novizio
desidera questo:
'Non fatemi conoscere da alcuno' ".