Skip to content

Tag: tathagata

SN 11.19 – Satharavendana Sutta – La venerazione del maestro (o La venerazione di Sakka 2)

“Egli è colui Perfettamente Illuminato Qui in questo mondo con tutti i suoi deva, Il maestro insuperabile: Costui io venero, o Matali. Egli è colui i cui pensieri sono privi di brama, di avversione e di ignoranza, tutti i veleni distrutti, gli Arahat: Costui io venero, o Matali. Coloro che hanno disperso brama ed avversione, […]

AN 10.81: Bahuna Sutta – A Bahuna

Così ho sentito. Una volta il Beato soggiornava a Campa, sulla spiaggia del Lago di Gaggara. Quindi il Ven. Bahuna andò dal Beato e, dopo averlo salutato si sedette ad un lato. Quindi gli disse: “Signore, liberato e distaccato da quanti cose il Tathagata dimora con completa consapevolezza ?” “Liberato e distaccato da dieci cose, […]

MN 12: Mahâsihanada Sutta – Il grande ruggito del leone

Questo ho sentito. Una volta il Sublime soggiornava presso Vesali, fuori della città, al margine della foresta. Allora Sunakkhatto, un principe Licchavio, da poco uscito dall’Ordine, diceva per tutta Vesali: “L’asceta Gotamo non possiede il sopraterreno ricco santuario della chiarezza del sapere: l’asceta Gotamo proclama una sottile, intricata dottrina, che egli stesso ha ideato ed […]