Skip to content

Tag: sariputta

Snp 4.16: Sariputta Sutta – A Sariputta

“Mai prima ho visto o sentito da alcuno un maestro pronunciare così belle parole giunto, con tutto il suo seguito dal regno paradisiaco Tusita, [il Buddha ha vissuto la sua penultima esistenza nel paradiso Tusita.] come il Veggente che appare al mondo coi suoi deva avendo disperso ogni oscurità, avendo raggiunto la felicità tutto da […]

Udana 4.10: Sariputta Sutta – Sariputta (2)

Così ho udito. In una certa occasione il Beato soggiornava presso Savatthi, nel boschetto di Jeta, al monastero di Anathapindika.. Ora in quella circostanza il Ven. Sariputta era seduto non lontano dal Beato — con le gambe incrociate, il busto eretto — che rifletteva sulla sua pace interiore. Il Beato vide il Ven. Sariputta seduto […]

SN 47.13: Cunda Sutta – Cunda

Una volta il Benedetto soggiornava presso Savatthi nel boschetto di Jeta, al monastero di Anathapindika. Ora in quel tempo il Ven. Sariputta soggiornava fra i Magadha nel villaggio di Nalaka – infermo, sofferente, gravemente malato. Il novizio Cunda era il suo assistente. Quindi, a causa di quella grave malattia, il Ven. Sariputta raggiunse il completo […]

MN 111: Anupada Sutta – Continua contemplazione

Questo ho sentito. Una volta il Sublime dimorava presso Sâvatthî, nella Selva del Vincitore, nel giardino di Anâthapindiko. Là il Sublime si rivolse ai monaci: “Dotto, monaci, è Sâriputto; di grande, molta, chiara, rapida, acuta, penetrante sapienza. Egli ha fino a mezzo mese di continua contemplazione. Questa è la sua continua contemplazione. Ecco, monaci, Sâriputto, […]