Skip to content

Tag: attaccamento

Snp 4.14: Tuvataka Sutta – Sollecitudine

“Chiedo a te che sei della stirpe del Sole, il grande veggente, della vita solitaria e dello stato di pace. In che modo un monaco è liberato, senza attaccamento al mondo?” “Deve completamente recidere la radice dell’ignoranza (la tendenza della mente a creare concetti): ‘Sono colui che pensa.’ Deve esercitarsi, sempre presente mentalmente, a dominare […]

SN 35.69: Upasena Sutta – Upasena

Una volta il Ven. Sariputta e il Ven. Upasena soggiornavano presso Rajagaha nella Fresca Foresta, nella grotta del serpente. Quindi accadde che un serpente morse il Ven. Upasena. Allora il Ven. Upasena chiamò i monaci: “Presto, amici, adagiate questo mio corpo su un giaciglio e portatelo fuori prima che si dissolava come una manciata di […]

SN 12.52: Upadana Sutta – L’attaccamento

Savatthi. Là, il Benedetto disse ai monaci: “Dai fenomeni a cui ci si attacca, (o: dai fenomeni che offrono una continuità = i cinque aggregati), la brama si sviluppa. Dalla brama deriva l’attaccamento. Dall’attaccamento deriva il divenire. Dal divenire deriva la nascita. Dalla nascita derivano la vecchiaia e la morte, il dispiacere, i lamenti, il […]