Snp 4.8: Pasura Sutta - A Pasura {vv. 824-834}


Traduzione in Inglese dalla versione Pâli di Thanissaro Bhikkhu.
PTS: Sn 824-834
Copyright © 1997 Thanissaro Bhikkhu.
Access to Insight edition © 1997
Tradotto in italiano da Enzo Alfano.
La diffusione dei testi tradotti è consentita in qualsiasi modo tranne che a fini di lucro.

"Qui vi è soltanto purezza"
--così dicono--
"Nessuna altra dottrina è pura"
--così dicono.
Affermando che la loro teoria è la migliore,
si nascondono profondamente dietro le loro personali verità.

Alla ricerca di una disputa, in ogni assemblea,
si considerano reciprocamente come degli stupidi.
Basandosi sull'autorità di altri,
discutono animatamente.
Desiderosi di essere lodati, pretendono di essere esperti.

Impegnati nelle dispute in seno all'assemblea,
--agitati, desiderosi di essere lodati--
chi è sconfitto
è avvilito.
Scosso dalla critica, cerca una via d'uscita.

Quello la cui la dottrina è [giudicata] superata,
disfatta, da coloro designati come giudici:
si lamenta, si addolora – l'esponente [considerato] inferiore.
"Mi ha picchiato", si lagna.

Queste dispute nascono tra asceti.
Esaltati,
scoraggiati.
Vedendo questo, bisogna astenersi da dispute,
perché non hanno altro scopo
che ottenere delle lodi.

Chi è elogiato
per avere esposto la sua dottrina
durante un'assemblea,
si compiace e si esalta,
perchè ha ottenuto ciò che desiderava.

Quella sua arroganza sarà la causa della sua rovina,
perché ne parlerà con orgoglio e presunzione.
Vedendo questo, bisogna astenersi da dispute.
Non si ottiene la purezza così, dicono i saggi.

Come un uomo forte nutrito in modo reale,
vai ovunque, ringhiando, alla ricerca di un avversario.
Ovunque vi sia una battaglia,
vai lì, uomo forte.
Come prima, qui non trovi nulla.

Coloro che disputano, seguendo una teoria,
dicendo, "Questo, e solo questo, è vero",
a costoro puoi parlare.
Qui non c'è niente--
nessun confronto
per far nascere dispute.

Coloro che vivono al di sopra del confronto
senza opporre una teoria contro un'altra,
chi potrebbe averti come avversario, Pasura,
tra coloro che in questo mondo
non si aggrappano più a niente?

Allora sei venuto,
a congetturare,
la tua mente pronta ad opporsi
alle diverse teorie.
Eccoti di fronte ad un puro
e non puoi procedere oltre.