SN 9.7: Nagadatta Sutta - Nagadatta

Traduzione in Inglese dalla versione Pâli di Bhikkhuni Uppalavanna.
Tradotto in italiano da Enzo Alfano.
La diffusione dei testi tradotti è consentita in qualsiasi modo tranne che a fini di lucro.

1. Così ho sentito. Un tempo il venerabile Nagadatta viveva in una foresta nella regione del Kosala.

2. In quella occasione il venerabile Nagadatta entrava nel villaggio troppo presto e rientrava molto tardi.

3. . Un deva che viveva in quella zona della foresta, preso dalla compassione e volendo suscitare rimorso, si avvicinò al venerabile Nagadatta.

4. Avvicinatosi recitò questa stanza:

“Nagadatta entra al villaggio all’ora giusta e rientra presto.
Non frequentare i capifamiglia troppo a lungo, ho timore, che tu divida
sensazioni piacevoli e spiacevoli con famiglie non distaccate.
Il Re della Morte è potente, non farti influenzare.”

5. Quindi il venerabile Nagadatta vistosi rimproverato dal deva iniziò a meditare.