SN 45.159: Agantuka Sutta – Per ogni viaggiatore

Traduzione in Inglese dalla versione Pâli di Thanissaro Bhikkhu.
PTS: S v 1/ CDB ii 1523
Copyright © 1997 Thanissaro Bhikkhu.
Access to Insight edition © 1997
Tradotto in italiano da Enzo Alfano.
La diffusione dei testi tradotti è consentita in qualsiasi modo tranne che a fini di lucro.

"Supponete, monaci, che ci sia una locanda. Viaggiatori giunti dall'est, dall'ovest, dal nord e dal sud vengano per alloggiarvi: nobili e bramani, mercanti e servi (cioè le tipiche quattro caste: khattiya o nobili, a cui apparteneva il Buddha; brahmana o sacerdoti; vessa o mercanti; sudda o servi.)
Allo stesso modo, monaci, un monaco che coltiva il Nobile Ottuplice Sentiero, che assiduamente pratica il Nobile Ottuplice Sentiero, comprende attraverso la conoscenza più alta quegli stati che devono essere compresi, abbandona attraverso la conoscenza più alta quegli stati che devono essere abbandonati, sperimenta attraverso la conoscenza più alta quegli stati che devono essere esperimentati, e coltiva attraverso la conoscenza più alta quegli stati che devono essere coltivati.

E quali sono, monaci,quegli stati che devono esseri compresi attraverso la conoscenza più alta?Sono i cinque insiemi dell'attaccamento. Quali cinque? L'insieme dell'attaccamento al corpo, l'insieme dell'attaccamento alla sensazione, l'insieme dell'attaccamento alla percezione, l'insieme dell'attaccamento alle predisposizioni mentali, l'insieme dell'attaccamento alla coscienza...

E quali sono, monaci, quegli stati che devono esseri abbandonati attraverso la conoscenza più alta? Sono l'ignoranza ed il desiderio per [un nuovo] divenire.
E quali sono, monaci, quegli stati che devono esseri sperimentati attraverso la conoscenza più alta? Sono la conoscenza e la liberazione.
E quali sono, monaci, quegli stati che devono esseri coltivati attraverso la conoscenza più alta? Sono la meditazione di calma,samatha e quella di visione profonda, vipassana.
E in che modo un monaco che coltiva il Nobile Ottuplice Sentiero, che assiduamente pratica il Nobile Ottuplice Sentiero....?
In questo modo, monaci, un monaco coltiva la Retta Visione... la Retta Concentrazione basata sul distacco, sulla rinuncia alla sete, la quale conduce al Nibbana. In questo modo comprende... abbandona...sperimenta... coltiva attraverso la conoscenza più alta quegli stati che devono essere compresi, abbandonati sperimentati e coltivati."