SN 22.24: Abhijāna Sutta - Retta conoscenza

A Sāvatthī.
“Monaci, senza conoscere direttamente e comprendere completamente la forma, senza distaccarsi e abbandonarla, non potete porre fine alla sofferenza. Senza conoscere direttamente e comprendere completamente la sensazione, … la percezione … le formazioni mentali … la coscienza, senza distaccarsi e abbandonarla, non potete porre fine alla sofferenza.

Invece conoscere direttamente e comprendere completamente la forma, da essa distaccarsi e abbandonarla, potete porre fine alla sofferenza. Conoscere direttamente e comprendere completamente la sensazione, … la percezione … le formazioni mentali … la coscienza, da essa distaccarsi e abbandonarla, potete porre fine alla sofferenza.

Traduzione in Inglese dalla versione Pâli di Thanissaro Bhikkhu. Copyright © 2001 Thanissaro Bhikkhu. Tradotto in italiano da Enzo Alfano.