SN 2.22: Khema Sutta – Khema

Traduzione in Inglese dalla versione Pâli di Bhikkhuni Uppalavanna.
Tradotto in italiano da Enzo Alfano.
La diffusione dei testi tradotti è consentita in qualsiasi modo tranne che a fini di lucro.

Khema il figlio dei deva, stando da parte, recitò questa stanza al Beato:

“Il comportamento stolto è nostro nemico,
si compiono azioni il cui frutto è doloroso.
Meglio non compiere azioni che recano afflizione
Perché i frutti di tali azioni portano lacrime.
Le azioni senza tormento sono ben fatte.
I loro frutti recano piacere alla mente.”

“Riflettete prima di agire per vostro beneficio.
Non pensate come un cocchiere, pensate come un saggio.
Non agite come il cocchiere che abbandona la strada maestra
Per percorrere un sentiero incerto rischiando molto.
Non abbandonate il retto Dhamma per raccogliere il falso Dhamma.
Lo stolto di fronte alla morte pensa come chi perde al gioco.”