SN 16.7: Dutiyaovāda Sutta - Esortazione (2)

Traduzione in Inglese dalla versione PÔli di Bhikkhu Bodhi, ę The Connected Discourses of the Buddha (Wisdom Publications, 2000).
Tradotto in italiano da Enzo Alfano.
La diffusione dei testi tradotti Ŕ consentita in qualsiasi modo tranne che a fini di lucro.

A Rajagaha nel Boschetto di bamb¨. Il Venerabile Mahakassapa si avvicin˛ al Beato, e dopo riverenti saluti, si sedette a un lato. Il Beato gli disse: “Esorta i monaci, Kassapa. Esponi loro un discorso sul Dhamma. O li esorto io, o li esorti tu Kassapa. O espongo io un discorso sul Dhamma o lo esponi tu.”

“Venerabile signore, i monaci sono difficili da ammonire in questo momento. Sono impazienti e non accettano rispettosamente gli insegnamenti. Venerabile signore, per chi non ha fede per gli stati positivi, nessun senso di vergogna, nessuna paura delle colpe, nessuna energia e nessuna saggezza deve aspettarsi, sia di notte che di giorno, una decadenza degli stati positivi, e non un miglioramento. Proprio come, durante i bui quindici giorni, di notte e di giorno, la luna perde colore, diametro, circonferenza e luminositÓ, allo stesso modo, venerabile signore, per chi non ha fede per gli stati positivi, nessun senso di vergogna, nessuna paura per le colpe, nessuna energia e nessuna saggezza deve aspettarsi, sia di notte che di giorno, un declino degli stati positivi, e non un miglioramento.

Una persona senza fede, venerabile signore, Ŕ segno di decadenza. Una persona senza un senso di vergogna … senza paura delle colpe … pigra … senza saggezza … cattiva Ŕ segno di decadenza.
Venerabile signore, per chi ha fede per gli stati positivi, prova vergogna, ha paura delle colpe, ha energia e saggezza deve aspettarsi, sia di notte che di giorno, un miglioramento degli stati positivi, e non una decadenza. Proprio come, durante i luminosi quindici giorni, di notte e di giorno, la luna acquista colore, diametro, circonferenza e luminositÓ, allo stesso modo, venerabile signore, per chi ha fede per gli stati positivi, prova vergogna, ha paura delle colpe, ha energia e saggezza deve aspettarsi, sia di notte che di giorno, un miglioramento degli stati positivi, e non una decadenza.
Una persona con fede, venerabile signore, Ŕ segno di crescita. Una persona che prova vergogna … che ha paura delle colpe … piena di energia … saggia … senza rabbia … senza cattiveria Ŕ segno di crescita. Quando vi sono dei monaci che vengono esortati Ŕ segno di crescita.”

“Molto bene. Kassapa!”

Quindi il Buddha ripete l’intera enunciazione del Venerabile Mahakassapa.