SN 12.4: Vipassi Sutta – Vipassi

Traduzione in Inglese dalla versione Pâli di Bhikkhu Bodhi.
The Connected Discourses of the Buddha: A New Translation of the Samyutta Nikaya. VoI 1., by 2000: Wisdom Publications.
Tradotto in italiano da Enzo Alfano.
La diffusione dei testi tradotti è consentita in qualsiasi modo tranne che a fini di lucro.

A Savatthi.

“Monaci, prima del suo Risveglio. Quando era ancora un Bodhisatta, non ancora Pienamente Risvegliato, un pensiero si presentò a Vipassi, il Beato, l’Arahat, il Perfettamente Risvegliato: “Ahimè, questo mondo è infelice, ogni cosa nasce, muore, si dissolve e rinasce. Tuttavia non comprende come sfuggire da questa sofferenza di nascita e morte. Eppure ci sarà un modo per sfuggire da tale sofferenza di nascita e morte? …[6-9] …

‘Cessazione, cessazione’ – così, monaci, riguardo a realtà mai udite nacque nel Bodhisatta la visione, la conoscenza, la saggezza, la vera conoscenza e l’illuminazione.”