SN 12.20: Paccaya Sutta - Condizioni

Traduzione in Inglese dalla versione Pâli di Thanissaro Bhikkhu.
PTS: S ii 25/ CDB i 550
Copyright © 1997 Thanissaro Bhikkhu.
Access to Insight edition © 1997
Tradotto in italiano da Enzo Alfano.
La diffusione dei testi tradotti è consentita in qualsiasi modo tranne che a fini di lucro.

A Savatthi... "Monaci, vi insegnerò le coproduzioni condizionate ed i fenomeni derivati . Ascoltate e prestate attenzione. Vado a parlare."
"Come vuole, signore.", risposero i monaci. Il Benedetto disse:
"Ora che cos'è la coproduzione condizionata? Dalla nascita come condizione deriva l'invecchiamento e la morte. Se ci sia o non ci sia il sorgere del Tathagata, questa proprietà - questa legge del Dhamma, questo ordine del Dhamma, questo tipo di condizione- esiste. Il Tathagata, Perfetto Svegliato, lo interrompe. Egli rompe queste condizioni, le dichiara, le insegna, le descrive, le rivela, le spiega, le rende chiare e dice, 'Osserva.' Dalla nascita come condizione deriva l'invecchiamento e la morte.
Dal divenire come condizione deriva la nascita ...
Dall'attaccamento come condizione deriva il divenire...
Dalla brama come condizione deriva l'attaccamento...
Dalle sensazioni come condizione deriva la brama...
Dal contatto come condizione derivano le sensazioni...
Dai sei organi di senso come condizione deriva il contatto ...
Dal nome e dalla forma come condizione derivano i sei organi di senso...
Dalla coscienza come condizione deriva il nome e la forma...
Dalle predisposizioni karmiche come condizione deriva la coscienza ...
Dall'ignoranza come condizione derivano le predisposizioni karmiche.
Se ci sia o non ci sia il sorgere del Tathagata, questa proprietà - questa legge del Dhamma, questo ordine del Dhamma, questo tipo di condizione- esiste. Il Tathagata, Perfetto Svegliato, lo interrompe. Egli rompe queste condizioni, le dichiara, le insegna, le descrive, le rivela, le spiega, le rende chiare e dice, 'Osserva.'
Dall'ignoranza come condizione derivano le predisposizioni karmiche. Ciò è una realtà, non un'irrealtà, non è come sembra, condizionata da questo processo. Questa è chiamata la coproduzione condizionata.
E cosa sono i fenomeni co-derivati? Invecchiamento e morte sono fenomeni co-derivati : impermanenti, combinati, co-sorti dipendentemente, soggetti ad una fine, a morire, alla cessazione.
La nascita è un fenomeno dipendentemente co-sorto...
Il divenire è un fenomeno dipendentemente co-sorto...
L'attaccamento è un fenomeno dipendentemente co-sorto...
La brama è un fenomeno dipendentemente co-sorto...
Le sensazioni sono fenomeni dipendentemente co-sorti...
Il contatto è un fenomeno dipendentemente co-sorto...
I sei organi di senso sono fenomeni co-derivati dipendentemente...
Il nome e la forma sono fenomeni dipendentemente co-sorti...
La coscienza è un fenomeno dipendentemente co-sorto...
Le predisposizioni karmiche sono fenomeni co-derivati dipendentemente ...
L'ignoranza è un fenomeno dipendentemente co-sorto: impermanente, combinato, co-sorto dipendentemente, soggetta ad una fine, a morire, alla cessazione. Questi stati sono chiamati fenomeni dipendentemente co-sorti.
Quando un discepolo dei nobili ha visto bene con giusto discernimento queste coproduzioni condizionate e questi fenomeni dipendentemente co-sorti come sono realmente, non è possibile rincorrere il passato, mentre pensa, 'Esistevo nel passato? Non esistevo nel passato? Cosa ero nel passato? Come ero nel passato? Essendo stato, cosa ero nel passato? ' o rincorrerebbe il futuro, pensando, 'Esisterò in futuro? Non esisterò in futuro? Cosa sarò nel futuro? Come starò nel futuro? Essendo stato, cosa sarò nel futuro? ' o sarebbe perplesso riguardo al presente immediato, pensando, 'Sono? Non sono? Cosa sono? Come sto? Da dove sono venuto? Dove sarò destinato? ' Tale cosa non è possibile. Perché ? Perché il discepolo dei nobili ha visto bene con la retta conoscenza questa coproduzione condizionata e questi fenomeni dipendentemente co-sorti come sono realmente."