Skip to content

SN 1.9: Maanakaamo Sutta – Vana presunzione

…la divinità declamò questi versi …:

Colui che non ha rimosso le inutili presunzioni,
privo di saggezza, senza controllo,
dimorando solitario nella foresta,
non sarà capace di superare il regno della morte.

[Il Benedetto replicò:]

Chi,presente mentalmente, ha abbandonato queste inutili presunzioni,
la sua coscienza e la sua mente sono totalmente libere,
dimorando solitario nella foresta,
sarà capace di superare il regno della morte.

Traduzione in Inglese dalla versione Pâli di Maurice O’Connell Walshe. Tradotto in italiano da Enzo Alfano.