AN 3.100 (xi-xv): Nimitta Sutta - Temi

Traduzione in Inglese dalla versione Pali di Thanissaro Bhikkhu.
PTS: A i 255 - Thai III.103
Copyright © 1998 Thanissaro Bhikkhu.
Access to Insight edition © 1998
Tradotto in italiano da Enzo Alfano.
La diffusione dei testi tradotti è consentita in qualsiasi modo tranne che a fini di lucro.

"Un monaco intento sulla mente elevata dovrebbe essere attento su tre temi periodicamente: sul tema della concentrazione; sul tema dell'energia sollevata; sul tema dell'equanimità. Se l'intenzione del monaco sulla mente elevata fosse attenta soltanto al tema della concentrazione, è possibile che la sua mente resterebbe pigra. Se fosse attento soltanto al tema di energia sollevata, è possibile che la sua mente tenderebbe all'inquietudine. Se fosse attento soltanto al tema dell'equanimità, è possibile che la sua mente non sarebbe concentrata rettamente per l'arresto delle fermentazioni. Ma quando rimane attento al tema della concentrazione, al tema di energia sollevata, al tema dell'equanimità periodicamente, la sua mente è flessibile, malleabile, luminosa, e non fragile. È concentrato rettamente per l'arresto delle fermentazioni."

(continua come sutta precedente:III.100 (i-x) )