Dhammasangani
Classificazione delle realtà

Dhammasangani 2.2.3: Rupavibhatti – Esposizione della Materia (cap. IV)

Traduzione in Inglese dalla versione Pâli di Caroline A.F. Rhys Davids, A Buddhist Manual of Psychological Ethics, (Compendium of States or Phenomena), Oriental Translation Fund (New Series), Vol. xii, London, Royal Asiatic Society, 1900.
Tradotto in italiano da Enzo Alfano.
La diffusione dei testi tradotti è consentita in qualsiasi modo tranne che a fini di lucro.

2.2. La Materia
2.2.3. Esposizione della Materia

Capitolo 4. Le Categorie della Materia per Qualità Quadruplici

Derivazione: Effetto del Karma

Qual è quella materia che è

(i.) derivata e il risultato dell’attaccamento?

Le sfere dei cinque sensi, le potenzialità del sesso e della vitalità, o qualsiasi altra materia esistente prodotta dal karma, sia nella sfera delle materie visibili, degli odori, o dei gusti, l’elemento dello spazio, la crescita o la consistenza della materia, o il nutrimento fisico.

(ii.) derivata e il risultato dell’attaccamento?

La sfera dei suoni, il segno fisico e vocale, la leggerezza, la flessibilità e la duttilità della materia, o qualsiasi altra materia esistente prodotta dal karma, sia nella sfera delle materie visibili, degli odori, o dei gusti, l’elemento dello spazio, la crescita o la consistenza della materia, o il nutrimento fisico.

(iii.) non derivata e il risultato dell’attaccamento?

La materia prodotta dal karma presente nella sfera del tangibile e nell’elemento fluido.

(iv.) non derivata e non il risultato dell’attaccamento?

La materia prodotta dal karma presente nella sfera del tangibile e nell’elemento fluido.

Derivazione: Prodotto del karma

Qual è quella materia che è

(i.) derivata e sia il risultato dell’attaccamento sia favorevole a esso?
(ii.) derivata e non il risultato dell’attaccamento, ma favorevole a esso?
(iii.) non derivata e sia il risultato dell’attaccamento sia favorevole a esso?
(iv.) non derivata e non il risultato dell’attaccamento, ma favorevole a esso?

Le quattro risposte sono rispettivamente identiche a quelle del gruppo precedente.

Derivazione: Influenza

Qual è quella materia che è

(i.) derivata e condizionante?

Le sfere dei cinque sensi e quelle della materia visibile, del suono, dell’odore e del gusto.

(ii.) derivata e non condizionante?

Il sesso … e il nutrimento fisico.

(iii.) non derivata e condizionante?

La sfera del tangibile.

(iv.) non derivata e non condizionante?

L’elemento fluido.

Derivazione: Volume

Qual è quella materia che è

(i.) derivata e grossolana?
(ii.) derivata e sottile?
(iii.) non derivata e grossolana?
(iv.) non derivata e sottile?

Risposte identiche a quelle del gruppo precedente.

Derivazione: Prossimità

Qual è quella materia che è

(i.) derivata e remota?

Il sesso … e il nutrimento fisico.

(ii.) derivata e prossima?

Le sfere dei cinque sensi e quelle della materia visibile, del suono, dell’odore e del gusto.

(iii.) non derivata e remota?

L’elemento fluido.

(iv.) non derivata e prossima?

La sfera del tangibile.

Effetto del Karma: Visibilità

Qual è quella materia che è

(i.) il risultato dell’attaccamento e visibile?

La sfera della materia visibile prodotta dal karma.

(ii.) il risultato dell’attaccamento e invisibile?

Le sfere dei cinque sensi;

• Sesso e vitalità,

o qualsiasi altra materia esistente prodotta dal karma,

sia essa

• nelle sfere dell’odore, del gusto, o del tangibile,
• nell’elemento dello spazio e della fluidità,
• nella crescita o nella consistenza della materia, nel nutrimento fisico.

(iii.) non il risultato dell’attaccamento e visibile?

La sfera della materia visibile non prodotta dal karma.

(iv.) non il risultato dell’attaccamento e invisibile?

• La sfera del suono,
• il segno fisico e vocale,
• la leggerezza,
• la plasticità,
• la duttilità della materia,
• il decadimento,
• o l’impermanenza della materia,

o qualsiasi altra materia esistente non prodotta dal karma,

sia essa

• nelle sfere dell’odore, del gusto, o del tangibile,
• nell’elemento dello spazio e della fluidità,
• nella crescita o nella consistenza della materia, nel nutrimento fisico.

Effetto del Karma: Influenza

Qual è quella materia che è

(i.) il risultato dell’attaccamento e condizionante?

Le sfere dei cinque sensi, o qualsiasi altra materia esistente prodotta dal karma nelle

• Le sfere della materia visibile, dell’odore, del gusto o del tangibile.

(ii.) il risultato dell’attaccamento e non condizionante?

Sesso o vitalità, o qualsiasi altra materia esistente prodotta dal karma:

• negli elementi dello spazio o della fluidità,
• nella crescita o nella consistenza della materia,
• o nel nutrimento fisico.

(iii.) non il risultato dell’attaccamento e condizionante?

La sfera del suono, o qualsiasi altra materia esistente non prodotta dal karma nelle sfere degli altri quattro tipi degli oggetti dei sensi.

(iv.) non il risultato dell’attaccamento e non condizionante?

Il segno vocale e fisico,

• la leggerezza,
• la flessibilità,
• la duttilità,
• il decadimento,
• o l’impermanenza della materia,

o qualsiasi altra materia esistente non prodotta dal karma

• negli elementi dello spazio e della fluidità,
• nella crescita e nella consistenza della materia,
• o nel nutrimento fisico.

Effetto del Karma: I Grandi Fenomeni

Qual è quella materia che è

(i.) il risultato dell’attaccamento e grande fenomeno?

La sfera del tangibile e l’elemento fluido prodotti dal karma..

(ii.) il risultato dell’attaccamento e non grande fenomeno?

Le sfere dei cinque sensi,

• sesso,
• vitalità,

o qualsiasi altra materia esistente prodotta dal karma,

• nell’elemento dello spazio,
• nella crescita e nella consistenza della materia,
• o nel nutrimento fisico.

(iii.) non il risultato dell’attaccamento ma grande fenomeno?

La sfera del tangibile e dell’elemento fluido non prodotti dal karma.

(iv.) non il risultato dell’attaccamento né grande fenomeno?

• la sfera del suono,
• il segno fisico e vocale,
• la leggerezza,
• la flessibilità,
• la duttilità,
• il decadimento
• e l’impermanenza della materia,

o qualsiasi altra forma esistente non prodotta dal karma,

sia essa

• nelle sfere della materia visibile, dell’odore, o del gusto,
• nell’elemento dello spazio,
• nella crescita o nella consistenza della materia,
• o nel nutrimento fisico.

Effetto del Karma: Volume

Qual è quella materia che è

(i.) il risultato dell’attaccamento e grossolana?
(ii.) il risultato dell’attaccamento e sottile?
(iii.) non il risultato dell’attaccamento e grossolana?
(iv.) non il risultato dell’attaccamento e sottile?

Le risposte sono identiche a quelle del gruppo precedente (§§901–904).

Effetto del Karma: Prossimità

Qual è quella materia che è

(i.) il risultato dell’attaccamento e remota?
(ii.) il risultato dell’attaccamento e prossima?
(iii.) non il risultato dell’attaccamento e remota?
(iv.) non il risultato dell’attaccamento e prossima?

Le risposte sono identiche a quelle del gruppo precedente (ad esempio come in §§901–904), ma l’ordine della prime e delle seconde risposte risulta invertito come quelle della terza e della quarta.

Nei successivi cinque gruppi di quattro, la materia è considerata come una combinazione

(a) ‘il risultato dell’attaccamento e favorevole all’attaccamento’, oppure
• ‘visibile’,
• ‘condizionante,
• ‘un grande fenomeno’
• ‘remota, o il contrario di queste cinque qualità;
(b) ‘non il risultato dell’attaccamento, ma favorevole all’attaccamento
• e i contrari di queste cinque qualità

Domande e risposte come quelle dei cinque gruppi precedenti (§§897–916).

Influenza-Facoltà

Qual è quella materia che è

(i.) condizionante e facoltà?

Le facoltà dei cinque sensi.

(ii.) condizionante e non facoltà?

I cinque tipi degli oggetti dei sensi.

(iii.) non condizionante e facoltà?

Sesso e vitalità.

(iv.) non condizionante e non facoltà?

Il segno vocale e fisico … e il nutrimento fisico.

Influenza-Grande Fenomeno

Qual è quella materia che è

(i.) condizionante e un grande fenomeno? La sfera del tangibile.
(ii.) condizionante e non un grande fenomeno? Le sfere della materia visibile, del suono, dell’odore e del gusto.
(iii.) non condizionante e un grande fenomeno? L’elemento fluido.
(iv.) non condizionante e non un grande fenomeno? Sesso … nutrimento fisico.

Facoltà (Potenzialità)-Volume

Qual è quella materia che è

(i.) facoltà e grossolana?

Le facoltà dei cinque sensi.

(ii.) facoltà e sottile?

Sesso e vitalità.

(iii.) non facoltà e grossolana?

Le sfere dei cinque tipi degli oggetti dei sensi.

(iv.) non facoltà e sottile?

Il segno … e il nutrimento fisico.

Facoltà (Potenzialità)-Prossimità

Qual è quella materia che è

(i.) facoltà e remota?

Sesso e vitalità.

(ii.) facoltà e prossima?

Le facoltà dei cinque sensi.

(iii.) non facoltà e remota?

Il segno … e il nutrimento fisico.

(iv.) non facoltà e prossima?

Le sfere dei cinque tipi degli oggetti dei sensi.

Grande Fenomeno-Volume

Qual è quella materia che è

(i.) un grande fenomeno e grossolana?

La sfera del tangibile.

(ii.) un grande fenomeno e sottile?

L’elemento fluido.

(iii.) non un grande fenomeno e grossolana?

Le sfere dei cinque sensi e della materia visibile, dei suoni, dell’odore e del gusto.

(iv.) non un grande fenomeno e sottile?

Il sesso …. e il nutrimento fisico.

Grande Fenomeno-Prossimità

Qual è quella materia che è

(i.) un grande fenomeno e remota?

L’elemento fluido.

(ii.) un grande fenomeno e prossima?

La sfera del tangibile.

(iii.) non un grande fenomeno e remota?

Sesso e vitalità

(iv.) non un grande fenomeno e prossima?

Le sfere dei cinque sensi e della materia visibile, del suono, ecc.

Materia come Vista, Sentita, Immaginata, Compresa

• (i.) La sfera della materia visibile è la Materia Vista,
• (ii.) La sfera del suono è la Materia Sentita,
• (iii.) La sfera dell’odore, del gusto e del tangibile è la Materia Immaginata,
• (iv.) Ogni materia è la Materia Compresa dalla mente.

Tali sono le Categorie della Materia per Qualità Quadruplici.
Fine dei Gruppi di Quattro.