Dhammasangani
Classificazione delle realtà

Dhammasangani 2.2.3: Rupavibhatti – Esposizione della Materia (cap. III)

Traduzione in Inglese dalla versione Pâli di Caroline A.F. Rhys Davids, A Buddhist Manual of Psychological Ethics, (Compendium of States or Phenomena), Oriental Translation Fund (New Series), Vol. xii, London, Royal Asiatic Society, 1900.
Tradotto in italiano da Enzo Alfano.
La diffusione dei testi tradotti è consentita in qualsiasi modo tranne che a fini di lucro.

2.2. La Materia
2.2.3. Esposizione della Materia

Capitolo 3 - Le Categorie della Materia per Qualità Triplici

Esposizione delle Triplici

Qual è quella materia che è

(i.) personale e derivata?

Le sfere dei cinque sensi.

(ii.) esterna e derivata?

La sfera della forma visibile … e il nutrimento fisico.

(iii.) esterna e non derivata?

La sfera del tangibile e l’elemento fluido.

Qual è quella materia che è

(i.) personale e propensa all’attaccamento?

Le sfere dei cinque sensi.

(ii.) esterna e propensa all’attaccamento?

• femminilità,
• mascolinità,
• vitalità,

o qualsiasi altra materia esistente come prodotto del karma,

sia essa

• nelle sfere della forma visibile,
• odore,
• gusto,
• o tangibile,
• nello spazio o nell’elemento fluido,
• nella crescita o nella consistenza della materia,
• o nel nutrimento fisico.

(iii.) esterna e non propensa all’attaccamento?

• La sfera del suono,
• segno vocale e fisico,
• la leggerezza,
• la flessibilità,
• duttilità,
• decadimento,
• impermanenza della materia,

o qualsiasi altra materia esistente che non sia dovuta al karma,

sia essa

• nelle sfere della forma visibile,
• odore,
• gusto,
• o tangibile,
• nello spazio e nell’elemento fluido,
• ecc.

[continua come in ii.].

Qual è quella materia che è

(i.) personale e sia propensa sia propizia all’attaccamento?
(ii) esterna e sia propensa sia propizia all’attaccamento?
(iii.) esterna e né propensa né propizia all’attaccamento?

Risposte identiche a prima.

Qual è quella materia che è

(i.) personale e invisibile?

Le sfere dei cinque sensi.

(ii.) esterna e visibile?

La sfera della forma visibile.

(iii.) esterna e invisibile?

La sfera del suono … e il nutrimento fisico.

Qual è quella materia che è

(i.) personale e reattiva (condizionante)?

Le sfere dei cinque sensi.

(ii.) esterna e condizionante?

Le sfere dei cinque tipi di oggetti dei sensi.

(iii.) esterna e non condizionante?

Il sesso … e il nutrimento fisico.

Qual è quella materia che è

(i.) personale e una facoltà?

Le cinque facoltà dei sensi.

(ii.) esterna e una facoltà?

Il sesso e la vitalità.

(iii.) esterna e non una facoltà?

La sfera della forma visibile … e il nutrimento fisico.

Qual è quella materia che è

(i.) personale e non uno dei Grandi Fenomeni?

Le sfere dei cinque sensi.

(ii.) esterna e appartenente ai Grandi Fenomeni?

La sfera del tangibile e dell’elemento fluido.

(iii.) esterna e non uno dei Grandi Fenomeni?

Le sfere degli altri quattro tipi di oggetti dei sensi … e il nutrimento fisico.

Qual è quella materia che è

(i.) personale e non un segno?

Le sfere dei cinque sensi.

(ii.) esterna e segno?

Segno vocale e fisico.

(iii.) esterna e non un segno?

Le sfere dei cinque tipi di oggetti dei sensi.

Qual è quella materia che è

(i.) personale e scaturita dal pensiero?

Le sfere dei cinque sensi.

(ii.) esterna e scaturita dal pensiero?

• segno fisico e vocale,

o qualsiasi altra forma esistente

• nata dal pensiero,
• causata dal pensiero, ecc.

Continua come in §667.

(iii.) esterna e non scaturita dal pensiero?

• sesso e vitalità,
• il decadimento e l’impermanenza della materia,

o qualsiasi altra materia esistente

• non nata dal pensiero,
• causata dal pensiero, ecc.

Continua come in §668.

Qual è quella materia che è

(i.) personale e non sorge con il pensiero?

Le sfere dei cinque sensi.

(ii.) esterna e sorge con il pensiero?

Segno fisico e vocale.

(iii.) esterna e non sorge, ecc.

Le sfere dei cinque tipi di oggetti dei sensi … e il nutrimento fisico.

Qual è quella materia che è

(i.) personale e non consecutiva ad un pensiero?
(ii.) esterna e consecutiva ad un pensiero?
(iii.) esterna e non consecutiva ad un pensiero?

Le risposte sono identiche alle triplici precedenti anche nell’ordine.

Qual è quella materia che è

(i.) personale e grossolana?

Le sfere dei cinque sensi.

(ii.) esterna e grossolana?

Le sfere dei cinque tipi di oggetti dei sensi.

(iii.) esterna e sottile?

Sesso … e nutrimento fisico.

Qual è quella materia che è

(i.) personale e prossima?

Le sfere dei cinque sensi.

(ii.) esterna e remota?

Sesso … e nutrimento fisico.

(iii.) esterna e prossima?

Le sfere dei cinque tipi di oggetti dei sensi.

Qual è quella materia che è

(i.) esterna e non la sede del contatto visivo?

Le sfere dei cinque tipi di oggetti dei sensi. … e il nutrimento fisico.

(ii.) personale e la sede del contatto visivo?

La sfera della vista.

(iii.) personale e non la sede del contatto visivo?

Le sfere degli altri quattro sensi.

Qual è quella materia che è

(i.) esterna e non una sede
o della sensazione …
o della percezione …
o del pensare …
o della cognizione visiva
o nata dal contatto visivo?
(ii.) personale e una sede della sensazione … la cognizione visiva nata dal contatto visivo?
(iii.) personale e non una sede della sensazione … la cognizione visiva nata dal contatto visivo?

Risposte identiche a quelle del triplice precedente.

Qual è quella materia che è

(i.) esterna e non una sede
• del contatto uditivo …
• del contatto olfattivo …
• del contatto gustativo …
• del contatto fisico?

Le sfere dei cinque tipi di oggetti dei sensi. … e il nutrimento fisico.

(ii.) personale e una sede del … contatto fisico?

Le sfere degli altri quattro sensi.

(iii.) personale e non una sede del … contatto fisico?

La sfera … della vista, dell’udito, dell’olfatto, del gusto

Qual è quella materia che è

(i.) esterna e non una sede
o della sensazione …
o della percezione …
o del pensare …
o della … cognizione fisica
o nata dal … contatto fisico?
(ii.) personale e una sede della … cognizione del corpo nata dal contatto fisico?
(iii.) personale e non una sede della … cognizione del corpo nata dal contatto fisico?

Risposte identiche a quelle del triplice precedente.

Qual è quella materia che è

(i.) personale e non l’oggetto catturato dal contatto visivo?

Le sfere dei cinque sensi.

(ii.) esterna e l’oggetto catturato dal contatto visivo?

La sfera della forma visibile.

(iii.) esterna e non l’oggetto catturato dal contatto visivo?

Le sfere degli altri quattro tipi degli oggetti dei sensi … e il nutrimento fisico.

Qual è quella materia che è

(i.) personale e non l’oggetto
o della sensazione …
o della percezione …
o del pensare …
o della cognizione visiva
o nata dal contatto visivo?
(ii.) esterna e l’oggetto … cognizione visiva?
(iii.) esterna e non l’oggetto … cognizione visiva?

Risposte identiche a quelle del triplice precedente.

Qual è quella materia che è

(i.) personale e non l’oggetto catturato dal contatto:

• uditivo …
• olfattivo …
• gustativo …
• fisico?

Le sfere dei cinque sensi.

(ii.) esterna e non l’oggetto catturato dal contatto … fisico:?

La sfera del tangibile.

(iii.) esterna e non l’oggetto catturato dal contatto … fisico:?

Le sfere dei cinque tipi degli oggetti dei sensi … e nutrimento fisico.

Qual è quella materia che è

(i.) personale e non l’oggetto:

• della sensazione …
• della percezione …
• del pensare …
• della cognizione … fisica
• nata dal … contatto fisico?

Le sfere dei cinque sensi.

(ii.) esterna e l’oggetto della … cognizione del corpo nata dal contatto fisico?

La sfera … del tangibile.

(iii.) esterna e non l’oggetto della … cognizione del corpo ecc.?

Le sfere degli altri quattro tipi degli oggetti dei sensi … e nutrimento fisico.

Qual è quella materia che è

(i.) esterna e non la sfera della vista?

Le sfere dei cinque tipi degli oggetti dei sensi … e il nutrimento fisico.

(ii.) personale e la sfera della vista?

L’occhio, cioè l’organo senziente derivato dai quattro Grandi Fenomeni … questo è ciò che è “un villaggio vuoto”, ecc.

(iii.) personale e non la sfera della vista?

Le sfere degli altri quattro sensi.

Qual è quella materia che è

(i.) esterna e non la sfera dell’udito, dell’odore, del gusto, o della sensibilità fisica?

Le sfere dei cinque tipi degli oggetti dei sensi … e il nutrimento fisico.

(ii.) personale e la sfera … della sensibilità fisica?

Il corpo, cioè l’organo senziente derivato dai Grandi Fenomeni … questo è ciò che è “un villaggio vuoto”, ecc.

(iii.) personale e non la sfera … della sensibilità fisico?

Le sfere degli altri quattro sensi.

Qual è quella materia che è

(i.) personale e non la sfera della materia visibile?

Le sfere dei cinque sensi.

(ii.) esterna e la sfera della materia visibile?

Quella materia che, derivata dai quattro Grandi Fenomeni, è visibile sotto forma di colore … questo è ciò che è l’elemento della materia visibile, ecc.

(iii.) esterna e non la sfera della materia visibile?

Le sfere degli altri quattro tipi degli oggetti dei sensi … e nutrimento fisico.

Qual è quella materia che è

(i.) personale e non la sfera del suono, o dell’odore, o del gusto, o del tangibile?

Le sfere dei cinque sensi.

(ii.) esterna e la sfera … del tangibile?

L’elemento terrestre (solido), ecc. …

(iii.) esterna e non la sfera … del tangibile?

Le sfere degli altri quattro tipi degli oggetti dei sensi. .. e il nutrimento fisico.

Qual è quella materia che è

(i.) esterna e non l’elemento della vista?

Le sfere dei cinque tipi degli oggetti dei sensi … e il nutrimento fisico.

(ii.) personale e l’elemento della vista?

La sfera della vista.

(iii.) personale e non l’elemento della vista?

Gli altri quattro sensi.

Qual è quella materia che è

(i.) esterna e non l’elemento dell’udito, dell’olfatto, del gusto o della sensibilità del corpo?

Le sfere dei cinque tipi degli oggetti dei sensi … e il nutrimento fisico.

(ii.) personale e l’elemento … della sensibilità del corpo?

La sfera … della sensibilità del corpo.

(iii.) personale e non l’elemento … della sensibilità del corpo?

Le sfere degli altri quattro sensi.

Qual è quella materia che è

(i.) personale e non l’elemento della forma visibile?

Le sfere dei cinque sensi.

(ii.) esterna e l’elemento della forma visibile?

La sfera delle forme visibili.

(iii.) esterna e non l’elemento della forma visibile?

Le sfere degli altri quattro tipi degli oggetti dei sensi … e il nutrimento fisico.

Qual è quella materia che è

(i.) personale e non l’elemento dei suoni, dell’odore, del gusto o del tangibile?

Le sfere dei cinque sensi.

(ii.) esterna e l’elemento … del tangibile?

La sfera del tangibile.

(iii.) esterna e non l’elemento … del tangibile?

Le sfere dei cinque tipi degli oggetti dei sensi … e il nutrimento fisico.

Qual è quella materia che è

(i.) esterna e non la facoltà della vista.

Le sfere dei cinque tipi degli oggetti dei sensi … e il nutrimento fisico.

(ii.) personale e la facoltà della vista?

La sfera della vista.

(iii.) personale e non la facoltà della vista?

Le sfere degli altri quattro sensi.

Qual è quella materia che è

(i.) esterna e non l’elemento dei suoni, dell’odore, del gusto o del tangibile?

Le sfere dei cinque tipi degli oggetti dei sensi … e il nutrimento fisico.

(ii.) personale e la facoltà … della sensibilità del corpo?

Il corpo, cioè l’organo senziente, derivato dai quattro Grandi Fenomeni … questo è ciò che è “un villaggio vuoto” - questo, ecc.

(iii.) personale e non la facoltà … della sensibilità del corpo?

Le sfere degli altri quattro sensi.

Qual è quella materia che è

(i.) personale e non la potenzialità della femminilità?

Le sfere dei cinque sensi.

(ii.) esterna e femminilità?

Tutto ciò che è femminile, femminile nell’aspetto, ecc. continua come in §633.

(iii.) esterna e non femminilità?

Le sfere dei cinque tipi degli oggetti dei sensi … e il nutrimento fisico.

Qual è quella materia che è

(i.) personale e non la potenzialità della mascolinità? Ecc.

Domande e risposte come in §634 (ii).

Questo triplice sulla “vitalità” è analogoa a quello della “femminilità”.

Qual è quella materia che è

(i.) personale e non segno fisico?

Le sfere dei cinque sensi.

(ii.) esterna e segno fisico?

Quella tensione, quello stato di tensione del corpo, ecc. Continua come in §636.

(iii.) esterna e non segno fisico?

Le sfere dei cinque tipi degli oggetti dei sensi … e il nutrimento fisico.

Questo triplice sul “segno vocale” è simile al precedente §637.

Seguono dieci tipi di triplice sulla presenza o sull’assenza, realtà astratta personale o esterna, delle dieci seguenti qualità – uguale a quelle ultime categorie elencate in Coppia (§§722–741).

• l’elemento dello spazio, la crescita della materia,
• l’elemento della fluidità, la consistenza della materia,
• la leggerezza della material, il decadimento della materia,
• la flessibilità della material, l’impermanenza della materia,
• la duttilità della material, il nutrimento fisico.

Domande e risposte come in (§§844–846) “segno fisico” con le dovute varianti..

Ecco lo schema delle domande:

(i.) personale e non …
• esterna e …
• esterna e non …

Tali sono le Categorie della Materia per Qualità Triplici
Fine delle Esposizioni delle Triplici.